mortadella fa outing

Il Pd? Perde perché tutela i gay e non gli operai. Parola di Prodi

"Il fallimento della socialdemocrazia sarebbe da addebitarsi al fatto che molti degli ex elettori percepiscono che essa ha difeso le persone omosessuali e non gli operai". Apriti cielo, Cirinnà scatenata

Redazione
Il Pd? Perde perché tutela i gay e non gli operai. Parola di Prodi

E' un pezzo shock quello che appare oggi su Libero, in cui il Mortadella più famoso d'Italia sintetizza la crisi del Partito Democratico nel fatto che pensi più ai gay che non agli operai. "Perde perché invece degli operai si occupa degli omosessuali", la frase incriminata. "Prodi dicendo gay, non ce l’aveva con loro, ovvio, ma contro un totalitarismo politico che adotta come linee fondanti i temi cari alla crème che va da New York ai piani alti di Bologna, Milano, Roma, Parigi", commenta Libero.

La frase è scappata ad una convention a Bologna. Scrive Libero: "Però in sala c’erano dei gay, e hanno cominciato a lamentarsi sui loro siti. Tirandogli moccoli infernali. Dagospia se n’è accorto. E la cosa è giunta così alle orecchie fini della santa Monica Cirinnà. La senatrice del Partito democratico, già firmataria e relatrice della legge sulle unioni omosessuali, appena ha saputo del colpo basso di Romano Prodi si è inalberata e in un’assemblea Lgbt a Ferrara ha lanciato i prossimi obiettivi della categoria. Non solo matrimoni, ma parificazione assoluta di ogni specie di famiglia: dunque adozioni, utero in affitto, e soprattutto un altro saltello più in su. Non solo quote rosa, ma anche quote gay da inserire nelle liste dei partiti, nei consigli di amministrazione, negli incarichi di governo".

Ecco in modo più dotto quanto attribuito a Prodi: "Il fallimento della socialdemocrazia sarebbe da addebitarsi al fatto che molti degli ex elettori percepiscono che essa ha difeso le persone omosessuali e non gli operai". Ma la frittata ormai è fatta.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Tav: tutto fermo, tutto tace
la lega: "maggioranza spaccata"

Tav: tutto fermo, tutto tace

Fotonotizia / La stampa "saluta" Di Maio, conti alla mano
i danni del reddito di cittadinanza...

Fotonotizia / La stampa "saluta" Di Maio, conti alla mano

Dietro le quinte del potere
Perucchietti, Pamio e Bizzocchi: tris d'assi in libreria

Dietro le quinte del potere

Tav: tutto fermo, tutto tace
la lega: "maggioranza spaccata"

Tav: tutto fermo, tutto tace

Cari immigrati, state arrivando in un Paese morente
tolo tolo. ed il migrante resta solo

Cari immigrati, state arrivando in un Paese morente

Giunta per le immunità: via libera al processo a Salvini
Contro il no Forza Italia e FdI, a favore la lega

Giunta per le immunità: via libera al processo a Salvini

Libia: se l'Italia diventa Italietta...
grimoldi: "di maio non si rende conto che..."

Libia: se l'Italia diventa Italietta...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU