arrestato ladro egiziano a napoli

Ha la gamba ingessata, ma va scippando smartphone in moto

Si faceva trasportare a bordo di uno scooter guidato dalla sua fidanzata. Ha derubato una cinese ma è stato arrestato mentre vendeva la refurtiva ad un ricettatore maghrebino

Redazione
Ha la gamba ingessata, ma va scippando smartphone in moto

Era riuscito a mettere a segno uno scippo nonostante la gamba ingessata, facendosi trasportare a bordo di uno scooter guidato dalla sua fidanzata. La coppia di ladri, che si è impossessata dello smartphone di una turista cinese in via Toledo a Napoli, è stata arrestata dagli agenti della Polizia di Stato.


I due ladri, una 26enne e un 30enne pregiudicato di nazionalità egiziana, con tanto di gamba destra ingessata, sono stati rintracciati nella zona di piazza Garibaldi in compagnia di un magrebino, probabilmente ricettatore, con il quale stavano discutendo animatamente e al quale cercavano di vendere il cellulare appena rubato.

Alla vista degli agenti il cittadino magrebino è riuscito a dileguarsi, mentre la 26enne in sella allo scooter non ha esitato ad accelerare investendo un agente pur di fuggire. Il 30enne è stato bloccato e trovato in possesso dello smartphone della vittima, cui è stato restituito. Il poliziotto ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni. Lo scooter sul quale viaggiava la coppia è stato sequestrato e i due ladri sono stati arrestati in quanto ritenuti responsabili dei reati, in concorso tra loro, di furto con strappo, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU