"Risorse" sfruttate

Fenomeni di caporalato anche nei terreni del cantante Sting

Tuttavia la famosa star internazionale sarebbe stata all'oscuro di tutto

Ismaele Rognoni
Il cantante Sting

Il cantante internazionale Sting

La Procura di Prato ha svolto accertamenti riguardo a fenomeni di caporalato nella Regione Toscana, ma ciò che è incredibile è il fatto che siano coinvolti anche i terreni dell'azienda agricola della famosa star internazionale Sting situati nelle province di Firenze, Siena ed Arezzo.
Il sostituto procuratore Antonio Sangermano però desidera precisare immediatamente che Sting fosse all'oscuro di tutto:" Abbiamo ricevuto informazioni riguardo il fatto che alcuni di questi lavoratori avrebbero prestato la propria opera nei terreni di una famosa star internazionale che però non ne era assolutamente a conoscenza e non era presente. Escludiamo nel modo più assoluto ogni sua responsabilità rispetto ai fatti in oggetto".

L'operazione "Numbar dar" ha portato ad undici misure di custodia cautelare, di cui tre sono accusati del reato di ostacolo alle indagini; nello specifico si tratta di due uomini e di una donna che avrebbero svolto il ruolo di presunti faccendieri per sostituirsi agli avvocati del caporale pakistano Tariq Sikander e tutelare gli interessi della Coli spa, l'azienda che ha responsabilità su quanto accaduto, cercando anche di corromperlo con svariate decine di migliaia di euro.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU