ACCADE A PALERMO

Aggredirono buttafuori che non li fece accedere al privè: arrestati in tre

Incassato il rifiuto i tre giovani tornarono a notte fonda, armati di bastoni, mettendo in atto un vero e proprio raid punitivo, che ridusse la vittima in fin di vita

Fabio Cantarella
Aggredirono buttafuori che non li fece accedere al privè: arrestati in tre

La Polizia di Stato, ha arrestato tre giovani palermitani per l'aggressione al buttafuori di un locale del capoluogo, "Le terrazze Excelsior". Sono Nicolò Di Michele, 26 anni, Salvatore Incontrera, di 19, e Raffaele Di Dato, di 20, tutti del quartiere Zisa, accusati di lesioni aggravate e violenza privata.

Il provvedimento è del Gip di Palermo su richiesta della Procura. L'aggressione risale al 21 febbraio scorso quando un gruppo di giovani chiese con insistenza all'addetto alla sicurezza all'interno del locale di accedere all'area riservata, il cosiddetto "privè", pur senza averne titolo; al rifiuto del buttafuori, inizialmente si allontanarono, per poi tornare a notte fonda, armati di bastoni, mettendo in atto un vero e proprio raid punitivo, che ridusse la vittima in fin di vita.

Gli agenti della squadra mobile sono riusciti a risalire all'identità dei presunti aggressori che oggi sono stati arrestati. I tre si trovano ai domiciliari.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rita Kats: "poster Isis sollecita attacco a Vaticano a Natale"
"bergoglio, vendicheremo ogni goccia di sangue"

Ritorna la minaccia Isis: "Colpite il Vaticano"

Mafia: Totò Riina è in fin di vita
il capo dei capi in coma

Mafia: Totò Riina è in fin di vita

È morto Totò Riina
Era in coma dopo due interventi chirurgici

È morto Totò Riina

Accoltella l'orco che lo molestava. In manette la vittima
ferito ex allenatore di calcio giovanile

Accoltella l'orco che lo molestava. In manette la vittima

Ostia, Spada in carcere di massima sicurezza
aveva aggredito a testate un giornalista

Ostia, Spada in carcere di massima sicurezza


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU