In manette quattro fratelli e un cugino

Roma, pestarono un addetto alla sicurezza in sala slot: 5 arresti

La vittima, un senegalese di 42 anni, a causa delle gravi ferite riportate era stato ricoverato con una successiva prognosi di 40 giorni

Redazione
Roma, pestarono un addetto alla sicurezza in sala slot: 5 arresti

La notte dello scorso 22 luglio a Roma, in via di Torrenova, avevano violentemente aggredito il dipendente di una sala slot, un addetto alla sicurezza, che li aveva sgridati perché infastidivano i clienti, e l'avevano ridotto in fin di vita. La vittima, un senegalese di 42 anni, a causa delle gravi ferite riportate era stato ricoverato con una successiva prognosi di 40 giorni.

Le indagini, affidate agli agenti della Polizia del Commissariato Casilino, hanno permesso di individuare ed arrestare tutti i responsabili di quello che è stato un vero e proprio pestaggio: si tratta infatti di 4 fratelli ed un cugino residenti al quartiere Casilino. Gli investigatori - coordinati dal dottor Fabio Abis - partendo dalle videocamere di sorveglianza hanno ricostruito la dinamica dell'accaduto: dalle immagini è emersa la violenza degli aggressori nei confronti dell'uomo con contestuali frasi minacciose a sfondo razziale.

I poliziotti, appena è stato possibile, hanno anche ascoltato la vittima, la quale ha raccontato che il tutto era nato per un diverbio causato dal comportamento di alcuni noti clienti, dovuto al loro stato psicofisico evidentemente alterato dall'abuso di sostanze alcoliche.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!

Modena, accoltellamento discoteca: sette denunciati
immortalati dalle telecamere di sorveglianza

Modena, accoltellamento discoteca: sette denunciati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU