Rapporto 2016 della Caritas

Grazie Renzi: aumenta la povertà, soprattutto tra i giovani senza lavoro

Sono sempre di più gli italiani in difficoltà, che per cercare di sopravvivere sono costretti a rivolgersi ai centri di ascolto, in prevalenza per problemi economici

Redazione
Grazie Renzi: aumenta la povertà soprattutto tra i giovani che non hanno lavoro

Per letto una panchina. Foto ANSA

Il vecchio modello italiano di povertà, che vedeva gli anziani più indigenti, sembra non essere più valido: oggi la povertà assoluta sarebbe inversamente proporzionale all'età, cioè diminuirebbe all'aumentare di quest'ultima. Questo almeno stando al Rapporto 2016 della Caritas su povertà ed esclusione sociale, diffuso lunedì 17 ottobre. La persistente crisi del lavoro, alla quale il governo di Matteo Renzi non ha saputo trovare soluzione, ha infatti penalizzato e sta ancora penalizzando soprattutto i giovani e giovanissimi in cerca di di occupazione oltre agli adulti rimasti senza impiego.

Il rapporto rivela che sono sempre di più gli italiani in difficoltà, che per cercare di sopravvivere sono costretti a rivolgersi ai centri di ascolto, con una sostanziale parità di richieste d'aiuto tra uomini (49,9%) e donne (50,1%). Tra i beneficiari prevalgono le persone coniugate (47,8%), seguite dai celibi o nubili (26,9%). I disoccupati e inoccupati insieme rappresentano il 60,8% del totale. I bisogni più frequenti che hanno spinto a chiedere aiuto sono di ordine materiale: spiccano i casi di povertà economica (76,9%) e di disagio occupazionale (57,2%), ma non sono trascurabili anche i problemi abitativi (25,0%) e familiari (13,0%).

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Laureati? Siamo il fanalino di coda della Ue
Un Paese che non investe nella cultura

Laureati? Siamo il fanalino di coda della Ue

Troppi stranieri in classe? L'apprendimento generale cala
quel test invalsi che non piace ai buonisti

Troppi stranieri in classe? L'apprendimento generale cala

Aggredì la prof di inglese, bocciato il figlio
la lite Per un 4 assegnato al ragazzo

Aggredì la prof di inglese, bocciato il figlio

La dieta mediterranea? Morta e sepolta
l'allarme dell'European Congress on Obesity

La dieta mediterranea? Morta e sepolta


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU