Finisce l'idillio tra Renzi e Maria Elena

Salvini demolisce la Boschi. E il ministro sparisce dagli schermi

Il premier avrebbe vietato al titolare delle Riforme di apparire in televisione, dopo la figuraccia rimediata nel confronto con il leader della Lega. Laddove non trova tappeti rossi, la fedelissima del Giglio magico frana rumorosamente

Marco Dozio
Salvini demolisce la Boschi. E il ministro sparisce dagli schermi

Foto ANSA

Matteo Salvini l’aveva demolita nel faccia a faccia a Otto e mezzo lo scorso 7 ottobre. Da allora Maria Elena Boschi è sparita dagli schermi. Forse non è un caso. Pare che Matteo Renzi non abbia più fiducia nelle doti comunicative della giovane fedelissima, al punto da vietarle (per ora) confronti televisivi con avversari in grado di metterla in difficoltà. L’assunto è che ogni apparizione della Boschi si traduce in carburante per il No al referendum.

Il ministro, effigie renziana e volto del governo, quando non trova tappeti rossi in trasmissione frana rumorosamente. Su Europa, immigrazione, disastri costituzionali e Banca Etruria. Secondo quanto scrivono Davide Vecchi e Carlo Tecce sul Fatto Quotidiano, sarebbe dunque finito o fortemente incrinato l’idillio (politico) tra la Boschi e il suo mentore. I segnali sarebbero evidenti, a cominciare da una certa freddezza che traspare durante gli incontri pubblici, con i due (una volta) inseparabili che ora si tengono a debita distanza l’uno dall’altra come nel consiglio europeo del 12 ottobre.

Boschi non accetterebbe di essere messa in disparte, scavalcata nella gerarchia della corte renziana dall’altro fedelissimo Luca Lotti. Sempre secondo il Fatto, sarebbe stato Renzi a imporre al ministro di non partecipare al dibattito con Salvini, allo scopo di scongiurare una figuraccia. Le polemiche innescate dalla marcia indietro avrebbero poi costretto il Giglio magico a un ripensamento, del quale Renzi, visti gli esiti controproducenti, si sarebbe successivamente pentito.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU