immigrati? no grazie

Adesso se l'è rotte pure il parroco: "La prima carità è quella a casa nostra"

Don Luca Pastore: "Non possiamo buttare nel cestino la nostra storia e le nostre tradizioni. Non possiamo farci calpestare"

Redazione
Adesso se l'è rotte pure il parroco: "La prima carità è quella a casa nostra"

A destra, don Luca Pastore

Non ha peli sulla lingua don Luca Pastore, parroco di Spineto di Alessandria. Che giovedì scorso, nella Casa della musica della città della ceramica, dove si stava svolgendo un convegno sull’emergenza immigrazione organizzato dalla Lega Nord Canavese, ha sbottato: "Come parroci, forse è bene che entriamo nelle dinamiche di chi non ha voce, di chi ha bisogno, delle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese. Non possiamo buttare nel cestino la nostra storia e le nostre tradizioni. Non possiamo farci calpestare. La carità vera si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani".

Parole pesanti come un macigno, quelle del don, che non mancheranno di provocare qualche reazione nella diocesi dei parroci buonisti che in questi anni si sono spesi per accogliere a braccia aperte gli immigrati, mettendo a disposizione locali sfitti o inutilizzati (come ad esempio la canonica di Pasquaro o la casa parrocchiale di Borgiallo) o avviando progetti di accoglienza, come quello che ha portato oltre una ventina di migranti proprio a Spineto. Talvolta prediligendo non tanto il Dio Trino ma il Dio Quattrino...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bologna, col velo in tribunale. Il giudice la fa uscire
"non si può stare col capo coperto"

Bologna, col velo in tribunale. Il giudice la fa uscire

Iwobi: "Gentiloni, quali sarebbero i 'risultati importanti' sull'immigrazione?"
"Pd partito dell'illegalità e della clandestinità. Salvini premier"

Iwobi: "Gentiloni, quali sarebbero questi 'risultati importanti' sull'immigrazione?"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU