la cancelliera rottamata dai populisti

Berlino al voto. Bye bye Merkel?

Si fa strada l'ipotesi di un governo che esclude il partito cristianodemocratico di Angela Merkel, cui verrebbe assestato un ennesimo, duro colpo

Redazione
Berlino al voto. Bye bye Culona?

Angela Merkel rottamata dai populisti nientemeno che nella Capitale? Sembra di sì, almeno secondo i sondaggi. Fiaccata dal diffuso malcontento per la sua politica migratoria, la cancelliera tedesca Merkel si trova ad affrontare domani un nuovo appuntamento elettorale, dopo quello di due settimane fa nel Meclemburgo Pomerania, dove la sua Cdu ha subìto l'onta del sorpasso da parte dei populisti dell'Afd. Stavolta la posta in gioco è Berlino, la capitale, decisamente più significativa, tanto da un punto di vista politico che simbolico: ad appena un anno dalle elezioni politiche federali, con il voto di Berlino, Alternative fuer Deutschland farà il suo ingresso in decimo dei 16 parlamenti regionali.

Sono circa 2,5 milioni i berlinesi chiamati a rinnovare le istituzioni della città-stato, che continua la sua rapida evoluzione urbanistica e sociale, 27 anni dopo la caduta del Muro. Il Parlamento del Land sarà chiamato a designare il governatore/sindaco, incarico che da 15 anni è nelle mani dei socialdemocratici.

Gli ultimi sondaggi prevedono che l'Spd arrivi ancora in testa (20%, ma con -6%), anche se con un margine molto ristretto rispetto alla Cdu (attorno al 18%), attualmente sua alleata in un governo di Grande Coalizione, specchio di quello federale. Un'alleanza destinata con tutta probabilità a non proseguire, poiché i due partiti non raggiungeranno la maggioranza assoluta, data la prevista affermazione di Alternative fuer Deutschland, che i sondaggi danno al 15%.

L'ipotesi più accreditata al momento - nonché l'unica possibile se i sondaggi dovessero essere confermati - è quella di un governo a tre, composto da Spd, Verdi e Linke (sinistra radicale), guidata dal sindaco uscente, Michael Mueller. Quindi un governo che esclude il partito cristianodemocratico di Angela Merkel, cui verrebbe assestato un ennesimo, duro colpo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Milano, squadristi rossi in Comune e Sala alza il pugno e tace
Vilipendio, offese e minacce da parte dei "democratici"

Milano, squadristi rossi in Comune. Sala alza il pugno e tace

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Salvini a Roma: "Grazie alla Lega e alla gente lo Ius soli non si farà"
"mi candido nei collegi dove si presenta Renzi"

Salvini a Roma: "Grazie alla Lega e alla gente lo Ius soli non si farà"

Bolkestein affossata, esulta la Lega
direttiva Ue impone vincoli inaccettabili

Bolkestein affossata, esulta la Lega


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU