Dopo le supercazzole di Ventotene

Teatrino di Renzi a Bratislava: finge di litigare con la Merkel per mascherare i suoi fallimenti

Pantomima del premier che lancia finti ultimatum all'Ue su immigrazione e crescita. Non riuscendo a elargire elemosine referendarie, cerca di recuperare consenso dissimulando fermezza nei confronti della Germania. Con risultati comici.

Marco Dozio
Teatrino di Renzi a Bratislava: finge di litigare con la Merkel per mascherare i suoi fallimenti

Foto ANSA

Matteo Renzi è all’angolo e come un pugile suonato prova l’ultima mossa prima di finire al tappeto. Punta, al solito, sulla propaganda e dissimula fermezza nei confronti della Germania dominatrice, pronuncia frasi di rottura destinate a restare lettera morta, lancia finti ultimatum alla Merkel su crescita e immigrazione. Una fiction, un teatrino per raccogliere qualche consenso in vista del referendum.

Una risibile pantomima per cercare di accreditarsi per quello che non è, ovvero un leader in grado di ribaltare il tavolo a livello europeo. Il litigio farlocco con la Germania è solo un’arma di distrazione di massa, ora che persino la favoletta sull’economia che riparte non è più spendibile.

Il vertice di Bratislava, quello che doveva rilanciare l’Unione, quello della rivalsa sui cattivoni britannici così in salute fuori dalla gabbia, si è rivelato l’ennesimo fallimento. E così Renzi, non riuscendo a raccattare soldini per elargire elemosine referendarie, si finge baluardo delle prerogative nazionali in Europa, con risultati comici. Hollande e Merkel l’hanno pure escluso dalla conferenza stampa di chiusura. A riprova che le supercazzole della crociera di Ventotene erano, appunto, nient'altro che supercazzole. 

Ecco qualche stralcio delle ruggenti dichiarazioni renziane: “Se non cambieranno le politiche sull'economia e l'immigrazione l'Ue rischia molto”. “L'austerity propugnata dalla Germania non ha funzionato. Serve una chiara strategia di crescita”. “Il fiscal compact è in scadenza, dopo 5 anni si deve decidere cosa fare, se ha un futuro o no”. “Le rigidità europee non ci impediranno di abbassare le tasse”. Ultimo, inverosimile e disperato spot.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"
le mani di renzi sulla pubblica amministraZIONE

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...
come dire la verità ridendo e scherzando

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU