andarono per suonare e furono suonati

E al Pirellone i Cinquestelle cavalcano il...Gretinismo

La leghista Ceruti: "Bene la difesa dell'ambiente ma no a mozioni ideologiche. Necessario calmierare le discariche bresciane"

Redazione
E al Pirellone i Cinquestelle cavalcano il...Gretinismo

Nel riquadro, il consigliere regionale bresciano Francesca Ceruti

I grillini ci han provato, stavolta, a cavalcare l'ecologismo in stile Greta, al Pirellone, al Palazzo della Regione a Milano. In Consiglio regionale. Ma come dice un vecchio adagio, i pifferi di montagna andarono per suonare e furono suonati. Perché la loro mozione (documentarsi, no, eh?) era troppo campata per aria ed è stata bocciata. E stroncata dalla Lega. Che non è certo contraria all'ecologismo (non a caso difende a spada tratta il territorio), ma solo alle strumentalizzazioni. E al...Gretinismo.

"Condivido la necessità di un approfondimento del fattore di pressione, ma a patto che sia affrontato in sede tecnica e non sia il pretesto di una battaglia strumentalmente mediatica". Così il consigliere regionale leghista Francesca Ceruti commenta la bocciatura della mozione pentastellata sulla revisione dell'indice di pressione regionale per le discariche. Vediamo di capire di che si tratta.

"Il fattore di pressione", spiega Ceruti, "è stato introdotto dall’allora assessore leghista all’Ambiente Claudia Terzi, e permette di valutare il superamento di quegli equilibri ambientali quantificati in metri cubi di rifiuti per kmq" (in parole povere, evitano che un cittadino si trovi sommerso da una quantità spropositata di rifiuti; ricordate quando si diceva che il buon De Magistris i rifiuti del Sud li spediva tutti a Brescia? NdR). "Si tratta", spiega la leghista, "di un parametro che serve a calmierare l’eccessiva concentrazione di discariche di rifiuti sul territorio. Si pensi ad esempio al Bresciano, assediato da decine di discariche di rifiuti. L'attenzione sull'indice di pressione di Regione è nata proprio sulla concentrazione di discariche a Montichiari".

"Il tema del fattore di pressione per quello che è: un indicatore tecnico e non politico che può essere migliorato ma nell’ambito della procedura di revisione del piano, senza ad oggi definire dei paletti che potrebbero rappresentare dei vincoli e condizionare il percorso di formazione del nuovo strumento", prosegue Ceruti.

"La mozione pentastellata", prosegue il consigliere leghista, "sembra voler porre dei paletti non suffragati da alcuna analisi. Scopo del nuovo piano regionale gestione rifiuti e bonifiche è semmai limitare ulteriormente l’utilizzo delle discariche favorendo invece il recupero della materia. Per fare questo però è necessario che anche lo Stato faccia la sua parte. Impianti di valorizzazione della materia sia in termini di energia che in termini di materia prima seconda rappresentano l’alternativa alle discariche. Questa è semmai la linea da seguire".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni. Che scoppia a piangere
rabbia e indignazione per la "sparata" del sultano

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni

Governo def...unto?
calderoli: "campanello d'allarme?"

Governo def...unto?


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU