Mahmoud Jrad è indagato per arruolamento con finalità terroristiche

Terrorismo: i messaggi di guerra del siriano arrestato a Varese

Gli investigatori hanno rintracciato nello smartphone del giovane alcuni file audio che sarebbero stati inviati dal fronte di guerra ad Aleppo, con indicazioni operative per i terroristi islamici

Redazione
Terrorismo: i messaggi di guerra del siriano arrestato a Varese

Foto ANSA

"Combattenti restate coperti nella zona di Aleppo dell'est, i nemici stanno colpendo dall'est". "Ci sono due elicotteri con mitragliatrice in arrivo nella zona di Aleppo ... state in guardia". Indicazioni chiare, indicazioni di guerra. Ecco il contenuto di alcuni file audio che sarebbero stati inviati dal fronte di guerra ad Aleppo, con precise indicazioni operative per i terroristi islamici operativi nella Siria dilaniata dalla guerra civile. Contenuti rintracciati dagli investigatori della Digos nello smartphone di Mahmoud Jrad, il siriano fermato a Varese nei giorni scorsi perché sarebbe stato pronto a partire per unirsi ai terroristi islamici di Al-Nusra.

Jrad è indagato per arruolamento con finalità terroristiche in un'inchiesta della Procura di Milano. Secondo le indagini, l’uomo sarebbe stato in contatto diretto con uomini dell'organizzazione terroristica affiliata ad Al Qaeda in Siria. Stando a quanto ricostruito dagli investigatori, i messaggi audio trovati nel suo telefono sarebbero comunicazioni radio delle milizie di Al-Nusra nella città di Aleppo.

Jrad intanto deve restare in carcere. L’ha deciso il presidente dell'ufficio gip di Milano, Aurelio Barazzetta, rinnovando la misura cautelare per il giovane dopo la trasmissione degli atti per competenza territoriale da Genova. Jrad ora è detenuto nel carcere di Rossano (Cosenza). Era stato fermato nell'ambito di un'indagine della Dda di Genova che coinvolge altre persone, tra cui anche il fratello del siriano, tre imam (un albanese e due marocchini) e due marocchini che frequentavano moschee salafite. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

È morto Fidel Castro
cuba piange il lider maximo

È morto Fidel Castro

Fidel è morto
la vignetta di krancic

Fidel è morto


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU