in provincia di ancona

Disco volante su Monte San Vicinio

L'esperto: ''L'UFO, o per meglio dire, la luce rossastra, è stata vista da alcuni testimoni oculari sorvolare a bassa quota per alcuni minuti la strada che, risalendo il Monte Cipollara conduce all'Eremo dell'Acquarella, e al valico della Caprareccia"

0
Alfredo Lissoni

Alfredo Lissoni

Alfredo Lissoni è insegnante di religione e scrittore, socio del Centro Ufologico Nazionale, si occupa da molti anni di ufologia; milanese, già collaboratore del Nuovo Giornale di Bergamo, ha al suo attivo diverse collaborazioni per le principali riviste del settore: Notiziario UFO, Dossier Alieni, Giornale dei misteri, X-files, UFO dossier X, UFO Notiziario del CUN, Oltre la conoscenza, Oltre l'ignoto. Autore di programmi radiotelevisivi e consulente esterno per trasmissioni Mediaset, spesso in TV, ha realizzato diverse opere multimediali per Peruzzo; autore dell'enciclopedia Misteri e verità, ha altresì gestito un videotel ufologico ed è autore di 24 libri sugli UFO.

Disco volante su Monte San Vicinio

Foto ANSA

Un oggetto non identificato sarebbe stato avvistato in cielo nei giorni scorsi nell'area del massiccio del monte San Vicino, in provincia di Ancona, e come spesso d'estate, riparte la 'caccia' all'UFO nella zona. A darne notizia è il ricercatore indipendente Danilo Baldini, che sostiene di aver raccolto alcune testimonianze di persone che avrebbero visto ''una luce rossastra stazionare o compiere evoluzioni sulle montagne''.


L'avvistamento, spiega, ''sarebbe avvenuto domenica 14 agosto verso le 21 sul Monte Cipollara, una montagna alta 1.200 metri a ovest del San Vicino''. ''L'UFO, o per meglio dire, la luce rossastra, è stata vista da alcuni testimoni oculari sorvolare a bassa quota per alcuni minuti la strada che, risalendo il Monte Cipollara conduce all'Eremo dell'Acquarella, e al valico della Caprareccia. Poi, improvvisamente, l'oggetto è risalito di quota ad altissima velocità e si è diretto verso Pian dell'Elmo, per scomparire alla vista dei testimoni''.


Fenomeno analogo ai primi di giugno del 2014, quanto, intorno alle 23:30, alcune persone avevano notato una luce di colore rossastro in cielo, sopra le montagne a nord del monte. La luce, che sembrava provenire da est, si era fermata per alcuni minuti sulla verticale di Poggio San Romualdo e Pian dell'Elmo, ad un'altitudine stimata intorno ai 2.000 metri. La zona del monte San Vicino non è nuova a questi avvistamenti, nel 2011 c'era stato un episodio analogo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU