il ritorno delle zecche rosse

Tap, a Lecce spunta un volantino di minacce alla polizia

Ritorsione per l'arresto di un anarchico accusato di aver lanciato pietre nei confronti della polizia che scortava i camion diretti al cantiere

Redazione
Tap, a Lecce spunta un volantino di minacce alla polizia

Foto ANSA

I poliziotti della Questura di Lecce hanno rinvenuto martedì sui muri della città un volantino il cui contenuto, come si evince anche dal titolo "Piovono pietre", contiene - si legge in una nota della Questura - "inequivocabili messaggi di violenza e minaccia contro le Forze dell'Ordine". Il volantino è stato affisso in Piazza Sant'Oronzo in almeno due punti e precisamente uno di fronte alla sede di Banca Intesa ed un altro nei pressi di Palazzo Carafa.


Analogo volantino- rende noto la Questura - è stato pubblicato sul blog di informazione anarchica "tilt". Sono in corso attività investigative da parte della Digos per risalire agli autori del reato.


Nel volantino si fa riferimento all'arresto, avvenuto alcuni giorni fa, di un attivista che manifestava contro l'approdo del gasdotto Tap sulla costa di Melendugno, nel Salento, accusato di aver lanciato pietre nei confronti della polizia che scortava i camion diretti al cantiere, per provare a bloccarli.
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini
incastrati dalle foto, ora confessano

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"
"sarebbe inaccettabile per gli altri paesi"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"

Ce le siamo rotte della Ue!
italexit? il 66% degli italiani dice sì

Ce le siamo rotte della Ue!

Contro l'auto dei carabinieri dopo un furto, presi due nomadi
Salvini: "Campi nomadi vergogna italiana, ruspa"

Contro l'auto dei carabinieri dopo un furto, presi due nomadi

Derubavano anziani: in manette quattro rom
Operavano in varie Regioni italiane

Derubavano anziani: in manette quattro rom


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU