Operazione della Polizia

Ferrara, arrestate due nigeriane: facevano prostituire anche delle ragazze minorenni

L'organizzazione accompagnava le giovani sulle coste africane imbarcandole poi per l'Italia, obbligandole a vendersi per strada attraverso dei riti woodoo

Redazione
Ferrara, arrestate due nigeriane: facevano prostituire delle ragazze minorenni

Foto ANSA

Facevano prostituire anche delle ragazze minorenni: la Polizia ha reso noto lunedì di aver arrestato due nigeriane di 28 e 33 anni, legate a un'organizzazione criminale che reclutava ragazze in Nigeria per poi farle prostituire in Italia; l'operazione è stata compiuta dalla II Sezione della Squadra Mobile di Ferrara. Le donne, rintracciate a seguito di perquisizioni eseguite a Ferrara e Pescara in collaborazione con l'omologo ufficio investigativo, sono state arrestate in esecuzione di misure cautelari proposte dalla Dda di Bologna e accusate di concorso in prostituzione minorile e favoreggiamento e sfruttamento aggravati. L'organizzazione accompagnava le ragazze sulle coste del Nordafrica dove le imbarcava per l'Italia ipotizzando loro una sistemazione lavorativa con la quale avrebbero ripagato il costo del viaggio.

Una volta entrate illegalmente nel nostro Paese, scoprivano che il lavoro consisteva nel vendersi per strada. Il contratto veniva sancito con un rito woodoo, col quale si impegnavano a restituire l'equivalente di 30mila euro. L'organizzazione si serviva, di alcune donne per il controllo delle ragazze. A Ferrara, nella casa dove una di loro era stata sistemata, vivevano la seconda sfruttatrice arrestata e altre due ragazze, una ancora minorenne, che a loro volta si prostituivano. L'attività investigativa è stata avviata nel maggio scorso, quando una delle ragazze ha deciso di affrancarsi dalla vita di strada e di raccontare tutto alla Polizia di Stato di Ferrara. Grazie alla sua collaborazione, gli investigatori hanno ricostruito il percorso comune alle ragazze che venivano sfruttate dall'organizzazione.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Esclusivo / Salvini in Israele. Navon: "Populisti? Sì grazie"
dal nostro corrispondente max ferrari

Esclusivo / Israele accoglie Salvini

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini
ma la chiesa si occupa di anime o di far politica?

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Immigrati, anarchici anti-Salvini occupano un edificio in val di Susa
Aquarius resta senza bandiera. E chiude baracca
la nave scafista in cattive acque

Aquarius resta senza bandiera. E chiude baracca

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU