"Evitiamo l'illegalità"

Immigrazione, Giulia Bongiorno: "Prima di accogliere, espelliamo i clandestini"

Secondo la nota penalista, candidata della Lega, è necessario rimandare al proprio Paese chi non ha diritto a rimanere in Italia, prima di fare accoglienza

Redazione
Immigrazione, Giulia Bongiorno: "Prima di accogliere, espelliamo i clandestini"

Giulia Bongiorno

"Nessuno di noi può voltare la testa di fronte a popoli in fuga e che arrivano in Italia. Oggi sono arrivata a Genova in aereo, le hostess dicevano: se c'è una situazione di emergenza, mettete voi la mascherina dell'ossigeno e poi aiutate gli altri. In questo momento l'Italia ha necessità di una mascherina per l'ossigeno: ha bisogno di servizi, posti di accoglienza, risorse per aiutare gli altri". Così l'avvocato Giulia Bongiorno, candidata con la Lega alle politiche del 4 marzo, rispondendo ai cronisti sul tema migranti a margine di un'iniziativa elettorale a Genova.

"Non è una battaglia tra chi tollera e chi non tollera, tra chi è buono e chi è cattivo" ha spiegato la Bongiorno. "Chi governa deve avere la responsabilità di dire: sono pronto ad accoglierti se sono in condizione. Bisogna mettere l'Italia in condizione di accogliere però prima facciamo le espulsioni, evitiamo gli sbarchi, evitiamo l'illegalità. Si respira illegalità da tutte le parti: abbiamo uno Stato che ha perso terreno, ecco perché cerco di riportare attraverso la Lega l'urgenza di questi problemi" ha concluso la Bongiorno.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Rubano in casa del prete. Che li maledice via Facebook
qualche volta tocca anche ai buonisti

Rubano in casa del prete. Che li maledice via Facebook


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU