Intervista al Giornale

Matteo Salvini: "Il leader del centrodestra lo devono scegliere gli italiani"

"A Berlusconi dico che non esiste che ci si debba candidare per diritto divino. Grillo è una banderuola e il M5S sull'immigrazione ha votato come il Pd"

Redazione
Matteo Salvini: "Il leader del centrodestra va scelto dagli italiani"

Foto ANSA

Berlusconi dice no al voto anticipato e ha annunciato la sua candidatura? "A Berlusconi dico che non esiste che ci si debba candidare per diritto divino. Io mi auguro che Strasburgo lo riabiliti. Però, poi, chi guida la coalizione e qual è il programma? Il candidato del centrodestra lo devono scegliere gli italiani" commenta il segretario della Lega, Matteo Salvini, in un'intervista pubblicata mercoledì dal Giornale a firma di Chiara Giannini, aggiungendo: "Sono pronto, abbiamo programmi e squadra. Chiunque lo farà dovrà, però, avere l'ok degli italiani con un passaggio preliminare: il voto". Quindi, sulla legge elettorale, conferma la sua preferenza per il Mattarellum "perché è già stato usato in passato e ha funzionato facendo vincere sia il centrodestra che il centrosinistra. Però io sono disponibile ad approvare qualsiasi legge elettorale pur di andare a votare il prima possibile" e per mandare via quello che definisce "un governo abusivo, il quarto non eletto". Infine una battuta sugli immigrati: "Chiederei a Marina militare e Guardia costiera di soccorrere chiunque, ma li rimanderei tutti indietro. Oggi spendiamo 4 miliardi 227 milioni per i migranti, di cui solo 112 milioni di contributi europei".

"Un'alleanza con Berlusconi? Solo se esclude collaborazioni con Renzi e col Pd" e "poi nel programma sull'Europa e sull'euro patti chiari, amicizia lunga" prosegue poi il leader leghista nell'intervista al Giornale, nella quale ribadisce di escludere intese con Grillo: "È una banderuola. Il governo a Roma è disastroso e non solo quello. In Europa hanno cambiato due partiti in due giorni, sull'immigrazione hanno depenalizzato il reato di immigrazione clandestina votando con il Pd e quindi che rapporto vuoi averci?". Quindi aggiunge: "Mi stupisce che in Europa Forza Italia si sia alleata con quelli che si erano alleati con Grillo settimana scorsa. Visto che Berlusconi di Grillo ne dice peste e corna. E poi Tajani ha preso i voti dei liberali, che sono quelli che hanno aperto la porta a Grillo settimana scorsa, anche se solo per un giorno e sono sostenuti da Monti e da Prodi. Quindi io come faccio ad allearmi a Roma con un partito che a Bruxelles chiede i voti agli amici di Monti e di Prodi?".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Scontro tra PD e M5S
stracci volanti In Consiglio Comunale

Ius soli, a Torino è scontro tra PD e M5S

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani
il candidato di centrodestra vola nei sondaggi

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU