Caso controverso

Ondata di arresti in Bangladesh: lotta ai terroristi islamici o repressione delle opposizioni?

Il pugno duro contro gli integralisti islamici avrebbe portato all'arresto di 11.600 persone. Secondo le opposizioni solo il 2% degli arrestati ha legami con l'islam radicale

Marco Dozio
Ondata di arresti in Bangladesh: lotta ai terroristi islamici o repressione delle opposizioni?

Foto ANSA

Il Bangladesh annuncia il pugno duro contro gli integralisti islamici e dà il via a una maxi retata a livello nazionale che porta all’arresto di 11.600 persone. Secondo una statistica riportata dall’agenzia Ansa, solo il 2% degli arrestati sarebbero sospetti fondamentalisti, nessuno dei quali pare possa essere definito un operativo di alto livello. Nella gran parte dei casi i detenuti sono accusati di furti, rapine, spaccio di droga. E almeno duemila sarebbero membri del principale partito di opposizione, secondo quanto riferiscono i leader della formazione politica, mentre altri incarcerati apparterrebbero a un alleato chiave di quel partito. Analisti, gruppi per la difesa dei diritti umani e gli oppositori del primo ministro Sheikh Hasina si stanno interrogando su quanto accaduto. Secondo Le Monde nell'ultimo anno e mezzo gli integralisti islamici hanno ucciso 50 persone tra blogger, difensori della laicità, militanti omosessuali e leader religiosi moderati.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, Gentiloni è "soddisfatto" della Ue
ma alfano non aveqa detto che...?

Immigrati, Gentiloni è "soddisfatto" della Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU