Stavano per colpire durante la partita Belgio-Irlanda

L'Europa ostaggio dei terroristi islamici: 12 arresti in Belgio. "Preparavano attentati imminenti"

Minaccia di attacchi a Bruxelles. Non c'è solo Molenbeek: effettuate 152 perquisizioni in 16 Comuni. Rafforzate le misure di protezione per il premier, tre ministri e rispettive famiglie

Marco Dozio
L'Europa ostaggio dei terroristi islamici: 12 arresti in Belgio. "Preparavano attentati"

Foto ANSA

Paura senza fine. Il Belgio e l’Europa tornano a tremare per l’allarme terrorismo islamico. Nella notte la polizia belga ha arrestato 12 persone nel corso di un blitz anti-terrorismo in cui sono state effettuate 152 perquisizioni in 16 Comuni. Lungo una dorsale del terrore che attraversa tutto il Paese, dalla regione di Bruxelles fino alle Fiandre e alla Vallonia. “Stavano preparando nuovi attentati” spiegano gli inquirenti che hanno perlustrato non solo il ghetto islamico di Molenbeek, casa e rifugio dei terroristi che hanno colpito a Parigi e Bruxelles, ma appunto una lunga serie di appartamenti, magazzini e garage nelle municipalità di Schaerbeek, Anderlecht, Koekelberg, Berchem-Sainte-Agathe, Evere, Forest, Watermael-Boitsfort, Ganshoren, Zaventem, Ninove, Wemmel, Fleurus, Tubize e Liegi. Interrogando 40 persone, pur senza rinvenire armi o esplosivi.

Secondo il quotidiano francofono Le Soir, l’operazione sarebbe scattata in seguito a un’intercettazione che preannunciava nuovi attentati nella capitale belga. Alcuni dei sospettati pare fossero pedinati da giorni perché appartenenti a una cellula terroristica organizzata. La televisione fiamminga riferisce che gli arrestati stessero pianificando attacchi durante la partita degli Europei di calcio Belgio-Irlanda in programma oggi. "Le prove di cui siamo in possesso hanno reso necessario un intervento immediato" precisa il procuratore che si sta occupando dell'indagine. Mentre il premier Charles Michel ha riunito il consiglio nazionale di sicurezza. Lo stesso premier è finito nel mirino degli islamisti, con l'antiterrorismo belga che ha disposto un rafforzamento delle misure di protezione per lui e per tre ministri del suo governo, comprese le rispettive famiglie.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

Dibba: "Le promesse di Renzi? Prodotti tossici"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU