"Leader non è chi segue i propri follower"

Renzi stai sereno. Letta carica a testa bassa "chi va twittando"

No alla "via finta, quella di chi è follower dei propri follower, in cui loro ti dicono cosa fare. Ma quella non è leadership, ma essere un follower al quadrato"

Alfredo Lissoni
Renzi stai sereno. Letta carica a testa bassa "chi va twittando"

Foto ANSA

Alla fine Enrico Letta si è tolto un (grosso) sasso dalla scarpa e non gliele ha mandate a dire, a Matteo Renzi. La vendetta - piatto che, si sa, si gusta freddo - è partita sabato dalla Repubblica delle Idee, il meeting dem bolognese. "Di fronte alla rivoluzione di Internet", ha detto Letta dal palco, "ci sono due atteggiamenti della politica: c'è la via finta, quella di chi è follower dei propri follower, in cui loro ti dicono cosa fare. Ma quella non è leadership, ma essere un follower al quadrato. Leadership invece è dire qualcosa che in quel momento non è nella maggioranza dell'opinione pubblica. E tu convinci a essere seguito sulle tue idee".


"Questo ha fatto Kohl e ora Macron", ha proseguito l'ex segretario del PD messo a suo tempo all'angolo da Renzi; "è stato lui per primo a parlare di Europa quando ha iniziato la sua campagna elettorale in Francia". "Il 25 settembre, dopo il voto tedesco", ha proseguito, "mi aspetto un grande rilancio da Francia e Germania di una forte iniziativa, paragonabile a quella dell'89, dei tempi di Kohl e Mitterrand. A quel punto l'Italia si porrà l'interrogativo se vuole essere fuori da questo processo o rimettere le sulle mani del volante dell'Europa".


"Importante è", ha chiosato Letta, "che non facciamo i provinciali: non diciamo che non si devono vedere, senza di noi. Se facessimo questo errore allora aumenteremmo la predominanza di Berlino, i cui pericoli vengono percepiti anche dai tedeschi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Venezia, bistecche e frittura 1.100 euro
conto da infarto al ristorante dell'egiziano

Venezia, bistecche e frittura 1.100 euro

Quei video grillini che imbrazzano Di Maio
In rete le videocandidature per le parlamentarie

Quei video grillini che imbarazzano Di Maio

Il giornalista Antonello Zitelli, escluso senza un motivo, come tanti, racconta la sua esperienza
LE PARLAMENTARIE DA INTRUSO, IL VIDEO DENUNCIA

Il giornalista Antonello Zitelli, escluso dai 5Stelle, si racconta

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"
Intervista al responsabile economico della Lega

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU