ISOLATO IL SULTANO

Violenze islamiste, anche la Merkel contro Erdogan: "Episodi rivoltanti"

La cancelliera tedesca definisce "rivoltanti" gli episodi di vendetta contro i soldati ribelli. E lancia un monito alla Turchia: "Se reintroduce la pena di morte, non entrerà mai nell'UE"

Francesco Vozza
Violenze islamiste, anche la Merkel contro Erdogan: "Episodi rivoltanti"

Erdogan è sempre più isolato a livello internazionale: in seguito al golpe fallito, infatti, il "sultano" si è innegabilmente rafforzato all'interno del suo paese, ma la sua crudele vendetta messa in atto contro i soldati ribelli sta indignando il mondo intero, persino chi, fino ad ora, lo aveva sempre sostenuto. In particolare, anche la potentissima Germania si è apertamente schierata contro le violenze islamiste. Il portavoce della Merkel ha definito "rivoltanti" gli episodi di vendetta contro i militari ed ha anche minacciato la Turchia di porre fine ai negoziati per un suo ingresso nell'UE se il paese dovesse davvero reintrodurre la pena di morte (possibilità ipotizzata da Erdogan e i suoi fedelissimi). Secondo la cancelliera, sulla pena capitale "la Germania e l'UE hanno una posizione chiara" e, pertanto, "un paese che la prevede non può essere membro UE". Per adesso, da Ankara non è giunta alcuna reazione alle parole tedesca. Ma c'è da giurarci che le tensioni internazionali tra lo Stato mediorientale e l'Occidente non siano destinate a spegnersi così facilmente.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU