stoppata dalla nuova giunta di centrodestra

La megamoschea di Sesto non si farà. Esulta la Lega

"Bloccato definitivamente un progetto che già sulla carta non era in regola ma che ha goduto sinora della benevolenza della Sinistra”

Redazione
La megamoschea di Sesto non si farà. Esulta la Lega

Il progetto della megamoschea del Milanese, che adesso non si farà più

La megamoschea di Sesto San Giovanni, nel Milanese, non si farà. La neo Giunta di centrodestra di ha approvato oggi una delibera che dà il primo stop formale alla realizzazione, sull’area di via Luini, della più grande moschea del Nord Italia in quella che un tempo era la "Stalingrado d'Italia".


“Con questo provvedimento l’amministrazione ha preso atto di una serie di inadempimenti da parte del centro culturale islamico rispetto agli impegni previsti nelle convenzioni del 2013 e del 2015", ha spiegato il sindaco Roberto Di Stefano. "C’è il mancato pagamento di 320mila euro tra diritto di superficie, contributo per le opere aggiuntive e monetizzazione dei parcheggi. Manca il completamento della procedura di avvenuta bonifica e non c’è stato il rispetto del cronoprogramma. Mancanze gravi che hanno spinto l’intera Giunta a dare mandato agli uffici di intraprendere le opportune azioni per le contestazioni di rito e la successiva risoluzione della convenzione”.

Insomma, irregolarità a volontà. Esulta la Lega, che per anni ha battagliato affinché sul posto la costruzione non si facesse (era arrivato anche Matteo Salvini a dire no). “Ci voleva un'amministrazione di Centrodestra a forte guida leghista per bloccare definitivamente un progetto che già sulla carta non era in regola ma che ha goduto sinora della benevolenza della Sinistra”. Così il consigliere regionale leghista Jari Colla ed il segretario provinciale del Carroccio Riccardo Pase hanno commentato la notizia. “Si tratta di una vittoria della legalità e del buon senso dopo anni di battaglie che hanno visto la Lega schierarsi sin da subito contro la costruzione della moschea”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Sirignano: "Dietro l'immigrazione c'è la mafia straniera"
Magistrato DNA: "gestiscono tratta esseri umani"

Sirignano: "Dietro l'immigrazione c'è la mafia straniera"

Il pm Zuccaro: "Sugli immigrati le Ong sbagliano"
"si affida porta ingresso Ue a trafficanti"

Il pm Zuccaro: "Sugli immigrati le Ong sbagliano"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU