intergruppo col mondo politico

Pirellone, task force contro il cancro

La leghista Francesca Ceruti: “Tra i nostri obiettivi, essere al fianco dei malati oncologici”

Redazione
Pirellone, task force contro il cancro

A destra, il consigliere regionale Francesca Ceruti durante la conferenza stampa. Foto Mirko Giaffreda

Presentato oggi al Pirellone, a Milano, l'Intergruppo consiliare per la tutela dei diritti dei malati di cancro. Ne fanno parte 19 consiglieri di tutti gli schieramenti, coordinati da Alessandro Corbetta (Lega). Nato per la prima volta nella passata legislatura regionale, l'Intergruppo è promosso dalla onlus Salute Donna nell'ambito del progetto nazionale "La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere" al quale aderiscono altre 20 associazioni di pazienti oncologici ed ematologici.

Dichiara il consigliere regionale del Carroccio Francesca Ceruti: “Ho deciso di aderire entusiasticamente all'Intergruppo consiliare lombardo per la lotta contro il cancro in quanto questa orrenda malattia è la piaga del nostro secolo, che causa il più alto numero di decessi al mondo. La mia partecipazione vuole essere un contributo al fine di trovare strategie utili al miglioramento dell’assistenza e della cura dei pazienti oncologici, con garanzia di uniformità di trattamento su tutto il territorio nazionale, e di divulgare i compiti dell'Intergruppo, mettendo in contato diverse realtà che hanno a che fare con i pazienti oncologici e la politica.

“La salute un bene da difendere, un diritto da promuovere, riassumibile in una frase: la salute è al centro”, prosegue il consigliere del Carroccio. “Troppo spesso si dà per scontato che lo stato di salute delle persone sia un bene trascurabile, e questo porta a comportamenti lesivi della persona senza curarsi delle conseguenze. È necessario invece mettere in campo azioni a tutela della salute in quanto diritto insito in ogni individuo che va rispettato e tutelato come del resto previsto dalla Costituzione”.

“Quando una persona scopre di avere un cancro, parola a volte difficile solo da pronunciare, viene assalita dallo sconforto, dalla paura e dal timore di dover affrontare una battaglia in solitudine. Anche la famiglia che apprende la notizia spesso si chiude nel dispiacere e nell’apprensione per il proprio caro. Uno degli obiettivi che dobbiamo perseguire è sostenere il malato oncologico non facendolo sentire solo nella battaglia e neppure la famiglia”, prosegue Ceruti.

Che conclude: “La cura parte anche dal saper tenere alto il morale in un momento difficile e garantire un percorso di assistenza efficace che faccia sentire il paziente sostenuto e assistito in modo esemplare. La politica ha bisogno di confrontarsi con le figure assistenziali che operano sul campo per meglio comprendere i percorsi che possono alleviare le sofferenze dei pazienti oncologici ed attuare piani e servizi ritagliati sulle reali necessità dei pazienti”.

"Nella scorsa legislatura l'intergruppo lombardo, il primo in assoluto costituito a livello nazionale, ha lavorato su temi importanti quali l'esenzione del ticket per le pazienti con mutazione Brca e l'adozione di un percorso diagnostico-terapeutico assistenziale per il tumore al seno metastatico", ha ricordato il presidente di Salute Donna Annamaria Mancuso durante la presentazione del nuovo intergruppo a Palazzo Pirelli, indicando la costituzione del registro dei tumori ereditari tra le "priorità" sulle quali lavorare adesso. 

In Lombardia sono oltre 564mila le persone a cui è stato diagnosticato il cancro e il numero stimato di nuove diagnosi nel 2017 è di circa 63mila. "Il compito principale dell'intergruppo sarà ascoltare chi la malattia la vive ogni giorno è trovare poi le leve giuste per migliorare l'assistenza e migliorare la prevenzione" è l'impegno del coordinatore Corbetta.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!
Basate sui sondaggi nazionali

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe
Migranti: multa salata per datori lavoro

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe

Basta al buonismo e alla "modica quantità"
Finalmente parole chiare contro l’emergenza droga

Basta al buonismo e alla "modica quantità"

L'Oms: "Aumentano le malattie mentali nel mondo"
depressione al primo posto. Si abbassa età dei suicidi

L'Oms: "Aumentano le malattie mentali nel mondo"

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Di bronchiolite si muore. Specie nei Paesi in via di sviluppo
l'allarme al congresso nazionale di Antibioticoterapia

Di bronchiolite si muore. Specie nei Paesi in via di sviluppo

Da una catastrofe cosmica due pianeti "gemelli diversi"
la prima finora ricostruita in un altro sistema solare

Da una catastrofe cosmica due pianeti "gemelli diversi"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU