baracca obama

Isis: toh, l'America si sveglia

Dopo gli ultimi attentati sanguinosi in Iraq la Casa Bianca invita tutte le fazioni a lavorare assieme per sconfiggere il Califfo

Alfredo Lissoni
Isis: toh, l'America s'è svegliata

Foto ANSA

Si sveglia adesso, il buon Obama, per rendersi conto che l'Isis è un pericolo mondiale. Magari, se non avesse chiuso Guantanamo, se non si fosse messo per traverso con Putin e con Assad, se non avesse rinviato sino all'ultimo azioni decisive contro il Califfato, oggi non saremmo costretti a sorbirci le perle di saggezza della sua sonnolenta Amministrazione. Che, buona ultima, ha infine condannato "fermamente" l'ultima serie di attacchi terroristici dell'Isis a Baghdad. Sai che pernacchie, quelli del Califfo...


"Questa serie di attacchi da parte dell'Isis è l'ultimo monito sul pericolo che questo gruppo pone a tutto l'Iraq, e sull'importanza che i leader iracheni di tutte le comunità lavorino insieme contro un nemico comune", ha detto Josh Earnest, portavoce della presidenza.

E sì che la sfera di influenza che l'Isis può raggiungere in futuro, hanno ripetuto sino alla nausea gli analisti di Amnesty International, è la sua principale debolezza. "Il Califfato è privo di un vero esercito e nonostante la volontà di controllare ampi territori riesce in realtà solo a minacciare le città più vicine a sè", ha detto Amnesty. Le sue conquiste non sarebbero dunque che momentanee. Una pronta azione di guerra lo avrebbe stroncato sul nascere già due anni fa, dunque. Ma l'Amministrazione-baracca di Obama non c'era, e se c'era dormiva...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo
salvini: "avanza il Partito della Libertà da sempre alleato della Lega"

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU