Terrorismo islamico

Jihadista arrestato in Tunisia: preparava un attentato

Durante gli interrogatori, l'uomo avrebbe confessato di stare pianificando un atto terroristico da compiere in totale autonomia

Alessio Colzani
Jihadista arrestato in Tunisia: preparava un attentato

Un mitra kalashnikov. Foto ANSA

La brigata antiterrorismo della città costiera tunisina di Biserta ha arrestato un uomo con l'accusa di appartenere ad un gruppo jihadista. Durante la perquisizione nella sua abitazione a Mateur, circa 70 chilometri dalla capitale, gli agenti hanno sequestrato tre kalashnikov e una grande quantità di altre armi e munizioni. Lo riportano i media locali affermando che l'uomo durante gli interrogatori a Tunisi, avrebbe confessato di stare pianificando un attentato da compiere in totale autonomia.

Sabato scorso, il ministero degli interni tunisino aveva reso noto l'arresto avvenuto a Menzel Bourguiba, sempre nella regione di Biserta, di un individuo in possesso di due revolver, due walkie talkie e due riviste di armi. L'uomo aveva dichiarato di aver trovato gli oggetti sequestrati nel letto di un torrente nella regione di Bizerte Tinja e di essere intenzionato a venderli.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Notre Dame, la tragedia in una profezia del '400
"stefano cavaliere" aveva previsto l'incendio

Notre Dame, la tragedia in una profezia del '400

MemoFest, adolescenza e teatro
quel ponte instabile...

MemoFest, adolescenza e teatro

Sbarcati i migranti della Alan Kurdi. Vince la linea Salvini
Ora andranno in Germania, Francia, Portogallo e Lussemburgo

Sbarcati i migranti della Alan Kurdi. Vince la linea Salvini

Immigrazione, non immigrazionismo!
Rispetto delle leggi e delle regole da parte di chi approda in Italia

Immigrazione, non immigrazionismo!

Terrorismo islamico: a processo due siriani ed un marocchino
Dovranno comparire presso la Corte d'Assise di Sassari

Terrorismo islamico: a processo due siriani ed un marocchino

Clandestino pedofilo a Brescia. Borghesi tuona: "In galera al suo paese"
IL 22ENNE NIGERIANO E' ACCUSATO DI VIOLENZE SESSUALI SU UNA BIMBA DI 3 ANNI

Clandestino pedofilo a Brescia. Borghesi tuona: "In galera al suo paese"

Bonino: "Soros mi ha finanziato"
alla fine, giù la maschera

Bonino: "Soros mi ha finanziato"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU