Integrazione impossibile

Donne violentate da immigrati al "Carnevale multiculturale" di Berlino

Durante la festa dell'accoglienza si ripete l'incubo vissuto a Colonia a Capodanno: nove ragazze circondate, molestate e derubate

Alessio Colzani
Donne violentate da immigrati al "Carnevale multiculturale" di Berlino

Un'immagine del "Carnevale multiculturale" di Berlino. Dal sito http://www.karneval-berlin.de/

Nuovi episodi di violenza di gruppo sulle donne da parte di immigrati, nella Germania della buonista ed accogliente cancelliera Merkel. Come hanno riferito tutti i giornali tedeschi, a partire dalla Frankfurter Allgemeine Zeitung, è stato il portavoce della polizia Thomas Neuendorf a confermare che almeno nove donne hanno denunciato di essere state molestate e abusate sessualmente da gruppi di uomini durante il Carnevale multiculturale berlinese, una manifestazione che attira ogni anno a Berlino centinaia di migliaia di spettatori, ma il numero di vittime potrebbe aumentare ancora. Le donne sono state sono state accerchiate da gruppi di ragazzi e palpeggiate al seno, al sedere o tra le gambe e in alcuni casi derubate dei loro cellulari. Tutte le vittime hanno riferito che gli aggressori avevano "aspetto mediterraneo", che è il termine con cui vengono definiti cittadini originari dal Nord Africa e dalle regioni arabe, ha precisato il rappresentante delle forze dell'ordine.

Un'altra violenza di massa, quindi, dopo quella avvenuta nella notte di Capodanno a Colonia, quando decine di donne che stavano festeggiando il nuovo anno per le vie della città furono prese d'assalto e molestate sessualmente da gruppi di uomini in gran parte immigrati. Il "Carnevale delle Culture", evento teatro delle aggressioni, si svolge tradizionalmente nel quartiere di Kreuzberg per festeggiare il multiculturalismo e l'accoglienza del diverso. Dalla sera del 13 maggio a quella del 16 le vie del quartiere sono state invase da decine di migliaia di persone e il primo reato denunciato sarebbero stato consumato già venerdì: come spiega la Berliner Zeitung, la vittima sarebbe una ragazza di 16 anni che ha deciso di rivolgersi alla polizia il giorno dopo. Sabato poi sarebbero avvenute almeno altre due aggressioni ai danni di una 17enne e di una 18enne. Dopo la diffusione di queste notizie, altre donne hanno raccontato di essere state vittima di aggressioni sessuali.

In almeno due casi ci sarebbero dei testimoni di queste aggressioni, uno dei quali secondo la polizia avrebbe anche filmato la scena. Da parte loro le forze dell'ordine hanno già proceduto ad alcuni arresti. Almeno quattro dei presunti aggressori sono già noti: sempre la Berliner Zeitung cita "due 17enni di nazionalità turca così come un 14enne tedesco di origini straniere", mentre il quarto sarebbe "un 40enne turco". La differenza principale tra l'incubo del Capodanno di Colonia e quello del Carnevale berlinese, a quanto pare, è che questa volta almeno le autorità sembrano non avere intenzione di insabbiare la notizia o di nasconderne gli aspetti politicamente "scomodi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU