sit in davanti alla prefettura

Milano, sindaci Lega contro il protocollo d'accoglienza migranti

Mentre i Primi Cittadini del Carroccio manifestano per difendere gli italiani dall'invasione, il PD blocca Schengen e gli sbarchi per difendere... i potenti della Terra

Redazione
Milano, sindaci Lega contro il protocollo d'accoglienza migranti

Presidio giovedì mattina da parte dei sindaci della Lega dell'hinterland milanese davanti alla Prefettura del capoluogo lombardo, per protestare contro il protocollo per l'accoglienza diffusa che è stato firmato alla presenza del ministro dell'interno Marco Minniti. Una decina di sindaci con la fascia tricolore si sono ritrovati davanti a Palazzo Diotti: "Per noi - ha spiegato il primo cittadino leghista di Parabiago Raffaele Cucchi - è uno sforzo insostenibile, non abbiamo risorse e oltretutto il nostro personale sarebbe chiamato a fare un ulteriore lavoro che già oggi non riesce a sostenere".

Presente al presidio il capogruppo della Lega a Palazzo Marino, Alessandro Morelli: "I sindaci leghisti - ha detto ai cronisti - rifiutano questa presunta accoglienza di presunti profughi, visto che al 70% risulteranno clandestini. Il prefetto vuole imporre un progetto senza condividerlo con i sindaci per cui loro, che sono stati eletti dai cittadini a differenza del prefetto, dicono di no".

Morelli ha ricordato che a dire sì all'accoglienza sono 78 primi cittadini, ma "i comuni della città metropolitana sono 134, per lo più governati dalla sinistra. Per cui è evidente che anche i sindaci di sinistra dicono no a questo patto". I sindaci hanno esposto due striscioni con le scritte "per noi vengono prima gli italiani" e "Blocco navale per il G7. Quando il blocco navale per i cittadini?", in riferimento al fatto che "in occasione del G7 le frontiere saranno chiuse e ci saranno i blocchi navali", ha spiegato Morelli auspicando che "Macron, Merkel e Trump siano qui in Italia sempre, così le frontiere saranno sempre chiuse".

Hanno partecipato al presidio anche i candidati sindaci della Lega alla prossime elezioni amministrative di giugno, i quali hanno ribadito che in caso di elezione non aderiranno mai ad alcun protocollo d'intesa per l'accoglienza di immigrati sui territori dei loro comuni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Botte da orbi alla stazione Fs di Bolzano
immigrati se le suonano in pubblico

VIDEO / Botte da orbi alla stazione Fs di Bolzano

In un anno 200mila stranieri ottengono la cittadinanza italiana


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU