Tragedia della disperazione

Biella: "Perdonateci, siamo sul lastrico". Marito e moglie si tolgono la vita

Commercianti ambulanti al mercato, i due non riuscivano più a sopravvivere con il guadagno del loro lavoro e così hanno deciso di farla finita insieme

Redazione
Biella: "Perdonateci, siamo sul lastrico". Marito e moglie si tolgono la vita

Doppio suicidio a Chiavazza, quartiere nella zona orientale della città piemontese di Biella: marito e moglie, commercianti ambulanti al mercato, venerdì sono stati ritrovati morti impiccati nel garage di casa, in Via Coda. Entrambi venditori ambulanti al mercato, hanno deciso di togliersi la vita insieme perché non riuscivano più a sopravvivere con il guadagno del loro lavoro. "Perdonateci, siamo sul lastrico" sarebbe il messaggio scritto su un biglietto che è stato ritrovato dalla Polizia, all'interno della villetta nella quale i coniugi vivevano.

Il proprietario dell'autorimessa presso la quale parcheggiavano il camion si è insospettito per il fatto che non lo spostassero da alcuni giorni, così ha dato l'allarme e si è arrivati alla macabra scoperta: i due 67 e 69 anni, avevano deciso di farla finita insieme in un modo orribile. Il fatto che la casa fosse in vendita da ormai due anni sembra confermare che il suicidio sia dovuti a motivi economici. I vicini hanno raccontato che la coppia aveva subito un paio di anni fa un furto in casa che avrebbe lasciato in loro, soprattutto nella moglie, dei segni profondi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Brigate Rosse, sinistra mattacchiona


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU