VIOLENZA INSENSATA

Bologna, immigrato aggredisce due poliziotti dentro il Cara

In un centro di accoglienza del capoluogo dell'Emilia Romagna, uno straniero di origini eritree ha violentemente aggredito due agenti che prestavano servizio di guardia dentro la struttura

Francesco Vozza
Bologna, immigrato aggredisce due poliziotti dentro il Cara

Continuano le tensioni e i problemi dentro i centri di accoglienza di tutta Italia: questa volta è toccato al Cara di Bologna, al cui interno si è consumata una violenta aggressione ad opera di un immigrato di origini eritree contro due poliziotti, un uomo e una donna. Gli agenti, che stavano prestando servizio di guardia all'ingresso della struttura, sono stati aggrediti senza alcun reale motivo dallo straniero, al quale avevano semplicemente chiesto di identificarsi prima di entrare nel centro: "Nonostante i nostri richiami - ha raccontato la poliziotta - lui si è diretto verso l'interno della struttura. Lo abbiamo visto venire verso la vetrata, della quale si accede anche al corpo di guardia e ha aperto la porta. Gli ho subito fatto presente che non poteva entrare, ma lui, incurante del mio divieto, mi ha aggredita, mettendomi le mani addosso e sbattendomi contro al muro. Ho cominciato a gridare - prosegue la donna - ed è allora che il mio collega è intervenuto e si è messo di mezzo, a far da scudo tra me e l'extracomunitario il quale, però, lo ha graffiato e ha sbattuto anche lui contro il muro. Poco dopo - conclude - sentite le urla, sono arrivate altre persone, compresi i civili che lavorano nella struttura.".

L'aggressore, che a quanto pare avrebbe dei problemi mentali, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Ai due agenti protagonisti di questo spiacevole episodio è arrivata subito la solidarietà del segretario nazionale del Sap, Gianni Tonelli, che ha anche aggiunto: "Il caso dei due poliziotti aggrediti dall'extracomunitario a Bologna è solo uno dei tanti a cui ogni giorno gli agenti di polizia si trovano a far fronte.".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano
indovina un po'? era una "risorsa"

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU