TRATTATIVA STATO MAFIA

L'avvocato-boss di Barcellona Pozzo di Gotto questa volta non risponde ai pm

Rosario Cattafi nel 2012 parlò del tentativo dell'ex numero due del Dap di contattare il super boss catanese Nitto Santapaola per fermare le stragi

Fabio Cantarella
L'avvocato-boss di Barcellona Pozzo di Gotto questa volta non risponde ai pm

Foto ANSA

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Rosario Cattafi, l'avvocato ritenuto dai giudici boss mafioso di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), che oggi avrebbe dovuto deporre al processo sulla trattativa tra Stato e mafia. Cattafi, con una condanna per associazione mafiosa ed estorsione, ha potuto avvalersi della facoltà di non rispondere ai magistrati in quanto imputato in procedimento connesso. Interrogato nel processo al generale Mario Mori, poi assolto dall'accusa di favoreggiamento, ma oggi imputato nel processo trattativa, Cattafi, nel 2012, aveva raccontato di un presunto tentativo dell'ex numero due del Dap Francesco Di Maggio, deceduto, di instaurare un rapporto con il col boss catanese Nitto Santapaola per fermare gli eccidi.

"Di Maggio mi disse che doveva contattare Santapaola, perché aveva saputo che era più malleabile degli altri, per cercare di frenare l'attacco della mafia", aveva detto Cattafi ai pm. L'avvocato boss aveva parlato della richiesta che Di Maggio gli avrebbe fatto, a maggio del '93, di contattare tramite il legale Salvatore Cuscunà, uomo di Santapaola. Attraverso Cuscunà l'ex numero due del Dap sarebbe voluto arrivare al boss catanese. "Prometti qualunque cosa all'avvocato, digli che sono disposto a tutto per fermare le stragi", avrebbe detto Di Maggio a Cattafi. I due si sarebbero incontrati in un bar di Messina.

"Di Maggio mi disse che era stato messo al Dap per trovare la strada per disinnescare le stragi", aveva detto Cattafi. Lo stesso che oggi si è avvalso della facoltà di non rispondere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU