ORRORE SENZA FINE

La Turchia di Erdogan è sempre più mostruosa: legalizzata la pedofilia

Con una decisione senza precedenti, la Corte costituzionale turca ha, di fatto, legalizzato i rapporti sessuali tra maggiorenni e minorenni di età compresa tra i 12 e i 15 anni

Francesco Vozza
La Turchia di Erdogan è sempre più mostruosa: legalizzata la pedofilia

A quanto pare, nel regno del "sultano" tutto è possibile, anche legalizzare la pedofilia: in effetti sembrerebbe assurdo, ma nella Turchia dell'islamista Erdogan la Corte costituzionale ha aperto la strada alla legalizzazione dei rapporti sessuali tra maggiorenni e minorenni di età compresa tra i 12 e i 15 anni. I giudici turchi, infatti, hanno stabilito a maggioranza (7 favorevoli e 6 contrari) che se un rapporto sessuale con un minore vede quest'ultimo "consenziente", allora in sostanza non esiste alcun reato. In realtà, la decisione non è così sorprendente in un paese che si avvia sulla strada dell'integralismo islamico, poiché è pratica diffusa presso i musulmani quella dei matrimoni e dei rapporti sessuali con adolescenti e bambine. Ma se questa ennesima mostruosa presa di posizione della Turchia non ci stupisce, di sicuro ci fa inorridire. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rita Kats: "poster Isis sollecita attacco a Vaticano a Natale"
"bergoglio, vendicheremo ogni goccia di sangue"

Ritorna la minaccia Isis: "Colpite il Vaticano"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU