Manolesta africana

Keniota ruba bici ai detenuti per correre al rave party

In azione ad Alessandria. La vicenda, che ha del paradossale, si è conclusa con l'arresto dei sei giovani, rilasciati poco dopo dal giudice

Ismaele Rognoni
Sindaco di Arezzo: "Niente soldi agli stranieri"

Foto ANSA

Paradossale, a tratti ironica se non fosse per una criminalità dilagante che sta mettendo in ginocchio le famiglie perbene, la vicenda che è accaduta nella giornata di ferragosto. Verso l'una di notte sei giovani, tra cui un 23enne keniota Edward Muiruri Kinyanjui che abita a Bellano e ha fatto richiesta per ottenere l'asilo politico, si sono incontrati alla stazione di Alessandria con l'obiettivo di raggiungere il rave party che si stava tenendo a Frassineto Po. Tuttavia quando si sono resi conto che non c'era alcun treno che li avrebbe portati a Casale Monferrato, hanno incominciato a camminare, imbattendosi nel carcere di Alessandria.

Evidentemente pensavano di essere astuti come delle volpi e lesti come dei puma affamati quando hanno deciso di rubare le biciclette che i detenuti utilizzano quando lavorano all'esterno della struttura, mediante dei permessi; esse erano posizionate sulla rastrelliera situata all'interno del cortile della prigione. Non essendoci, al momento, alcuna guardia hanno afferrato le bici e si sono diretti velocemente verso la statale verso Casale. Purtroppo per loro le volanti della questura, avvertita da alcuni agenti del carcere accortisi del furto delle biciclette, li hanno intercettati e arrestati
Sono stati processati per direttissima, ma il giudice ha rinviato l'udienza per il patteggiamento e ha disposto l'immediata scarcerazione. Purtroppo tutto ciò è possibile in questa repubblica delle banane. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Trans al Cie di Brindisi, è allarme stupro
Mit: "evidenti rischi di violenze"

Trans al Cie di Brindisi, è allarme stupro

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere.
Organizzazioni Non Governative ma col portafoglio

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU