Uccisi due terroristi islamici

Russia, incubo Isis. Attentato a una stazione di polizia

I ceceni Usman Murdalov di 21 anni e Sulim Israilov di 18 hanno assaltato un commissariato vicino Mosca armati di pistole e accette: è il primo attacco rivendicato dal Califfato sul territorio russo

Marco Dozio
Russia, incubo Isis. Attentato a una stazione di polizia

Foto Site

I terroristi islamici dell’Isis rivendicano un attentato in Russia. Si tratta dell’attacco condotto giovedì da due uomini armati di pistole e accette contro la stazione di polizia di Sholkovo, non lontano da Mosca. Gli attentatori sono stati uccisi dagli agenti. Secondo il quotidiano Kommersant, gli aggressori erano Usman Murdalov di 21 anni e Sulim Israilov di 18,  entrambi ceceni.

Lo riferisce via Twitter Rita Katz, direttrice del Site, il sito di monitoraggio dell'attività jihadista online, sottolineando che si tratta del primo attacco rivendicato dall’Isis in Russia. La rivendicazione è arrivata attraverso un video diffuso dall’agenzia Amaq: nel filmato, sempre secondo quanto riferisce Site, i due terroristi vestiti in tuta da ginnastica, uno col cappuccio in testa, si rivolgono ai russi dicendo che "questo è solo l'inizio e che molto altro vi sarà inflitto". Sostengono poi di aver "intrapreso la via della jihad su ordine del nostro emiro", dunque rivolgono un appello a tutti musulmani affinchè scelgano anch'essi "questo percorso".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo
salvini: "avanza il Partito della Libertà da sempre alleato della Lega"

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU