fanno scappare i turisti

Immigrati, assessore di Crocetta dice no: "Non nei siti Unesco"

Barbagallo in controtendenza rispetto al Governatore: "Chiedo ai nostri solerti prefetti di esentare dall'obbligo di accoglienza i sindaci dei comuni turistici siciliani"

Redazione
Immigrati, assessore di Crocetta dice no: "Non nei siti Unesco"

Una delle "emergenze che danneggia le nostre eccellenze è l'immigrazione. Non sono razzista e sono per l'accoglienza, ma con alcuni limiti di buon senso. Uno di questi: non distribuire i profughi nei comuni turistici. Non si possono fare Sprar con decine di migranti a Taormina, a Bronte o nel patrimonio Unesco. I migranti vanno distribuiti altrove".


"Perciò chiedo ai nostri solerti prefetti di esentare dall'obbligo di accoglienza i sindaci dei comuni turistici siciliani". Lo afferma l'assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo, in un'intervista a La Sicilia. "La deroga", aggiunge, "riguarderebbe circa una cinquantina di Comuni: tutti quelli sedi di siti Unesco, più quelli a evidente vocazione turistica".


"Non è difficile, secondo me si può fare. Sin da subito". Tra le altre emergenze che danneggiano il turismo nell'Isola, l'assessore ha citato "i pesantissimi danni d' immagine" causati dai "rifiuti, per i quali, oltre ai controlli, urge una rivoluzione culturale" e "quest'anno dagli incendi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

15 cellulari in pallone lanciato oltre muro carcere Avellino
certo che in campania hanno una fantasia...

15 cellulari in pallone lanciato oltre muro carcere Avellino

Suora svela la vera fine di papa Luciani
non fu ucciso o avvelenato

Suora svela la vera fine di papa Luciani

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Marito le dà fuoco, muore in ospedale una settimana dopo
Uomo in ospedale, ora per lui l'accusa è omicidio

Marito le dà fuoco, muore in ospedale una settimana dopo


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU