Don Donato Piacentini: “lettera aperta di un parrocchiano”

Il parroco sull’immigrazione: “Guardiamo prima le persone che abbiamo accanto”!

Il parroco di Santa Giovanna Antida a Sora (FR), durante l'omelia per i festeggiamenti in onore di San Rocco (16 agosto), ha fatto riferimento alle imbarcazioni che si vogliono far attraccare ad ogni costo scagliandosi contro quelli che “vanno a soccorrere persone che hanno telefonini o catenine e catene al collo e che dicono di venire dalle persecuzioni. Ma quali persecuzioni? Guardiamoci intorno, guardiamo la nostra città, la nostra patria. Guardiamo le persone accanto, che hanno bisogno”

Fabrizio Sale
Il parroco sull’immigrazione: “guardiamo prima le persone che abbiamo accanto”!

Con questa lettera aperta vorrei anzitutto testimoniare che Don Donato Piacentini è stato perfettamente capito, nel contesto in cui ha detto delle verità sull’immigrazione, dai suoi parrocchiani e, nella stragrande maggioranza, dai Sorani. Appartengo alla Parrocchia di Santa Giovanna Antida, una di quelle in cui Don Donato esercita il suo Ministero.

Devo quindi dire che, purtroppo, anche in questa occasione i mezzi di dis-informazione in Italia stanno riportando come vogliono loro le realtà, i fatti. Ma io posso testimoniare che è proprio così come ho detto, la stragrande maggioranza dei cittadini di Sora hanno capito ciò che nella sua omelia Don Donato ci ha voluto trasmettere e lo condividono. Alla S. Messa prefestiva di ieri nella Parrocchia di Santa Giovanna Antida, quella delle 18:30, per mostrare con la partecipazione la più assidua possibile la vicinanza e l’unità con lui, non solo da parte dei Parrocchiani, ma di tutti coloro che volevano dare un segnale chiaro di solidarietà, la risposta c'è stata. La Cittadinanza interessata, lo ripeto, è al 90% solidale e d'accordo con Don Donato.


Per questo siamo molto amareggiati per la puntualizzazione che, sulle parole dette dal nostro parroco, è arrivata da parte del Vescovo.... Preghiamo per lui, cos'altro possiamo dire?


I media anche in questa vicenda sono rimasti lontani dalla realtà, ed i maggiori attacchi al Parroco sono arrivati da attivisti politici e dai loro amici di sinistra e del M5S che, onestamente, facciamo fatica a ricordare presenti alle Messe Domenicali oppure alle ricorrenze care alla nostra fede! Mentre li vediamo decisamente interessati, alcuni anche in prima persona, al fatto che "centri di accoglienza" e iniziative similari varie che, fra l’altro, organizzano persino l'affitto di appartamenti agli immigrati ed ai clandestini continuino e, anzi, incrementino le loro "attività"... Grazie quindi don Donato, e te lo diciamo sia per quello che fai sia per quello che dici in favore della nostra amata comunità!

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Lazzaretto Italia. E militari schierati
coronavirus, misure drastiche del governo

Lazzaretto Italia. E militari schierati

Coronoavirus, la psita dell'esperimento militare
come nel telefilm "I sopravvissuti"

Coronavirus, la pista dell'esperimento militare

Coronavirus, Salvini: "Qualcosa non funziona"
"Se un sta in giro per 15 giorni, quante persone ha incontrato?"

Coronavirus, Salvini: "Qualcosa non funziona"

Auchan-Conad, l'accusa della Lega: "Governo immobile, i ministri rispondano"
NEL BRESCIANO CENTINAIA DI POSTI DI LAVORO A RISCHIO

Auchan-Conad, l'accusa della Lega: "Governo immobile, i ministri rispondano"

Disabili in Lombardia, il leghista Anelli fa nere le opposizioni
i compagni andaron per suonare e furono suonati

Disabili in Lombardia, il leghista Anelli fa nere le opposizioni


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU