Piero, trans, e processi

Tra Marrazzo, droga, soldi e prostituzione, alla fine a difendersi deve essere il carabiniere

Si difende Luciano Simeone, uno dei quattro carabinieri della compagnia Trionfale di Roma, accusati di infedeltà e di ricatto, che filmarono la scena al loro ingresso nell'appartamento del trans

Fabio Montoli
Tra Marrazzo, droga, soldi e prostituzione, alla fine a difendersi deve essere il carabiniere

Foto cronaca

Nessuna estorsione, né ricatti o richieste di danaro. Si è difeso così in tribunale Luciano Simeone, uno dei quattro carabinieri della compagnia Trionfale di Roma, all'epoca dei fatti, accusati di infedeltà e di ricatto, a seconda delle posizioni, per l'irruzione nell'abitazione della trans "Natalie", il 3 luglio 2009, dove si trovava l'allora presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo.

"Certamente - ha aggiunto - non ci siamo comportati in modo professionale quando trovammo Marrazzo in pieno stato confusionale. Io e il mio collega Carlo Tagliente girammo un video a nostra tutela perché venisse documentato tutto quello che c'era in quella casa, dai tanti soldi sparsi ovunque, alla cocaina lasciata su un piatto, ma l'errore più grande fu quello di aver tentato di commercializzare il filmato. Non abbiamo fatto una bella figura, ma se si potesse vedere quel filmato senza tagli, oggi parleremmo di altro, non certo delle pesantissime accuse che la Procura mi contesta"

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo
salvini: "avanza il Partito della Libertà da sempre alleato della Lega"

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani
il candidato di centrodestra vola nei sondaggi

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU