alla stazione di Porta Nuova

"Vogliamo i clandestini!". Zecche rosse protestano a Torino

La pupazzata: nastro segnaletico, quello usato per delimitare le scene del crimine rosso o le aree pericolose, sui binari

Redazione
"Vogliamo i clandestini!". Zecche rosse protestano a Torino

Foto ANSA

Presidio di protesta contro le frontiere, mercoledì pomeriggio a Torino, alla stazione di Porta Nuova. Una trentina di manifestanti dell'area antagonista ha delimitato alcuni binari con il nastro segnaletico bianco e rosso, quello usato dalle forze dell'ordine per chiudere le scene del crimine o le aree pericolose.


All'ingresso della stazione, in corso Vittorio Emanuele, hanno srotolato lo striscione: "Quando non esisteranno più frontiere, nessuno morirà per attraversarle".

La protesta, "contro i controlli che impediscono ai migranti di raggiungere la Francia", è durata una ventina di minuti e non ha avuto ripercussioni sul traffico ferroviario.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

A Zingonia arrivano le ruspe
Finalmente si vede la luce alle fine del tunnel

A Zingonia arrivano le ruspe

Salvini: "Arrestare i responsabili di Mar Jonio"
"Hanno disobbedito a richiesta di non entrare in acque italiane"

Salvini: "Arrestare i responsabili di Mar Jonio"

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU