Se la sono cavata con 20 punti di sutura

Un giovane nordafricano accoltella due fratelli in una discoteca della Val d'Aosta

Le due vittime dell'aggressione erano state colpite al collo nella notte tra il 4 e il 5 dicembre in un locale di Quart. Il responsabile del gesto è stato identificato

Redazione
Un giovane nordafricano accoltella due fratelli in una discoteca della Val d'Aosta

La questura di Aosta. Foto ANSA

È stato identificato e denunciato giovedì dai carabinieri della Compagnia di Chatillon/Saint-Vincent il presunto autore dell'accoltellamento di due fratelli, un sedicenne e un diciottenne residenti a Saint-Marcel, avvenuto nella notte tra il 4 e il 5 dicembre in una discoteca di Quart, in Val d'Aosta. Si tratta di un giovane nordafricano, che avrebbe estratto l'arma da taglio al culmine di una discussione molto animata. Le due vittime dell'aggressione erano state colpite al collo; trasportati d'urgenza in codice rosso all'ospedale con lesioni di arma da taglio al collo, se l'erano cavata con 20 punti di sutura.

Dopo i fatti, verso le 3 di notte, l'autore dell'accoltellamento aveva fatto perdere le proprie tracce. Dopo aver valutato la dinamica dell'accaduto, lo scorso 6 dicembre il questore di Aosta, Pietro Ostuni, aveva disposto la chiusura per 15 giorni della discoteca Prince Disco Club di Quart. "Nel locale - si legge nella nota della Questura - nella notte tra sabato e domenica scorsi si era registrato l’accoltellamento di due fratelli, uno dei quali minorenne, a seguito di una discussione molto animata sorta tra alcuni avventori".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU