sempre più in pericolo

In India le tigri sono a rischio estinzione

Secondo gli ambientalisti la strage è dovuta all'incessante attività dei bracconieri. Il ministro dell'Ambiente indiano: "Il bracconaggio e l'avvelenamento continuano ad essere i principali nemici delle tigri nella foresta"

Redazione
In India le tigri sono a rischio estinzione

A metà novembre erano almeno 98 le tigri uccise o morte per cause naturali nelle varie riserve indiane, in aumento del 25% rispetto a quanto avvenuto nel 2015. Lo ha scritto il quotidiano Mail Today. In un articolo in prima pagina il giornale ha raccolto l'allarme lanciato dall'Authority nazionale per la conservazione delle tigri (Ntca) che ha presentato i dati al parlamento indiano dai quali emerge il dato parziale del 2016 già superiore alle 78 morti di felini segnalate per tutto l'anno precedente.


Per 48 di questi decessi l'Ntca non fornisce ragioni ma secondo gli ambientalisti esse sono dovute all'incessante attività dei bracconieri. A sostegno di questa ipotesi il ministro dell'Ambiente indiano, Anil Madhav Dave, ha dichiarato al giornale che "il bracconaggio e l'avvelenamento continuano ad essere i principali nemici delle tigri nella foresta". In base al censimento realizzato nel 2014, in India c'erano 2.226 tigri, ed oltre 1.000 di essere erano in Karnataka, Madhya Pradesh ed Uttarakhand.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"
"A Dio quel che è di Dio, a Cesare quel che è di Cesare"

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"

Orsa del Trentino, fissata l'udienza al Tar
Parco Appennino, liberati due capovaccai
hanno un sistema per il controllo a distanza

Parco Appennino, liberati due capovaccai

Bracconiere denunciato nel Grossetano
accusato di maltrattamento di animali

Bracconiere denunciato nel Grossetano

Palermo, sequestrati uccellini protetti a Ballarò
Esemplari liberati nel parco di Villa d'Orleans

Palermo, sequestrati uccellini protetti a Ballarò

Abbattuta l'orsa del Trentino
prima ripopoliamo, poi sterminiamo

Abbattuta l'orsa del Trentino


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU