se il governo dorme...

Manutenzione del fiume Chiese, arrivano i soldi

Ceruti (Lega): “Mentre Roma ci nega lo stato di emergenza, Regione Lombardia stanzia fondi per la manutenzione del Chiese”

Redazione
Manutenzione del fiume Chiese, arrivano i soldi

Approvato martedì in Consiglio Regionale lombardo un Ordine del Giorno riguardante la manutenzione ordinaria e straordinaria delle sponde del fiume Chiese. Commenta il consigliere regionale leghista Francesca Ceruti, bresciana, membro della Commissione Ambiente e Protezione civile e Primo Firmatario del testo: “Con il mio testo approvato oggi dall’Aula consiliare ho chiesto alla Giunta Fontana di prevedere opportune risorse al fine di garantire lo svolgimento di quelle attività straordinarie di manutenzione delle sponde del fiume Chiese”.

“Devo purtroppo ricordare”, spiega Ceruti, “che l’intensità delle piogge e la violenza del vento di quest’ultimo anno hanno lasciato una scia di devastazione e danneggiamenti ovunque, causando allagamenti, disagi e difficoltà nei centri urbani e nelle zone rurali. Queste precipitazioni violente, che nella sola provincia di Brescia hanno causato danni per 125 milioni – la fetta più grande delle devastazioni subite da tutta la Lombardia e per le quali il Governo di Roma ha inspiegabilmente quanto beffardamente negato lo stato di emergenza - hanno reso evidente la necessità di doversi avvalere di un supporto straordinario per la gestione di alcuni corsi d’acqua del reticolo idrico del Mella e del Chiese, necessario in particolare a liberare gli alvei dall’enorme quantità di detriti trascinati dalla corrente e ricostruire gli argini dove si sono verificati piccoli cedimenti”.

“Il Comprensorio Mella e Chiese, con la sua superficie complessiva di 94.042,6214 ettari,  necessita di particolare attenzione per le sponde del fiume Chiese, per la manutenzione degli alvei dei fiumi e dei torrenti, la movimentazione dei sedimenti e piccole opere di consolidamento spondale del fiume, nonché l’eventuale raccolta di rifiuti abbandonati sulle scarpate e in alveo, per ripristinare, ove compromessa, la regolarità dei deflussi. Oggi, grazie a Regione Lombardia, sarà possibile intervenire una volta di più, con fatti concreti, per aiutare un territorio il cui grido è rimasto inascoltato dal Governo centrale”, conclude Ceruti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU