Giovane racconta: "mi dava 20-30 euro ogni volta"

Napoli: gli allegri festini del prete di Pizzofalcone

"Navigando su internet ho scoperto una chat per preti", racconta uno dei giovani adescati. "Se ne hai voglia lì di preti disponibili ne trovi quanti ne vuoi anche se i napoletani sono pochi"

Redazione
Napoli: gli allegri festini del prete di Pizzofalcone

Ah, ecco dove se andavano i soldi delle offerte. In incontri gay, tra un parroco di Napoli e diversi giovani: ci sarebbe questo al centro di un dossier che, secondo quanto pubblicato dal quotidiano Il Mattino, è ora sulla scrivania del cardinale di Napoli Crescenzio Sepe. La vicenda comincia nella basilica di Santa Maria degli Angeli a Pizzofalcone, nel cuore della Napoli nobile, e finisce in un appartamento privato nella zona del centro.


I ragazzi, non minorenni, sarebbero stati adescati sui social network come su siti dedicati a incontri omosessuali. Da lì festini in appartamenti. In una intervista ad uno dei ragazzi, sempre riportata da Il Mattino, si legge che il prete "regalava venti, trenta euro ogni volta che ci vedevamo". "La storia andrebbe avanti da alcuni anni: incontri e festini a luci rosse si consumerebbero all'insaputa di tutti, o quasi, ormai da tempo", scrive Il Mattino. "Il parroco di Santa Maria degli Angeli, don Mario D'Orlando, si sorprende, prende le distanze dal dossier, e soprattutto dai festini, e dichiara di non saperne nulla. Nel dossier si fa riferimento anche al sacerdote di un'altra diocesi che uno dei ragazzi vorrebbe coinvolgere per un incontro a tre".


"Non gli ho mai chiesto niente, insisteva sempre lui per darmeli i soldi, alla fine me li prendevo. Che dovevo fare?", racconta il 28enne. Un giro del quale farebbero parte anche altri sacerdoti. "Navigando su internet ho scoperto una chat per preti", racconta ancora il giovane. "Se ne hai voglia lì di preti disponibili ne trovi quanti ne vuoi anche se i napoletani sono pochi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

VIDEO / IperDi, un migliaio di lavoratori a rischio
protesta a milano davanti al pirellone

VIDEO / IperDi, un migliaio di lavoratori a rischio

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"
Ardini era rimasto appeso all'auto a venti metri di altezza

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"
Aveva chiesto ad automobilista il pagamento di 3 euro

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"

Bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello
Nel corso di una lite familiare nel Mugello

Bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU