quel regalo alla monsanto

Ogm, il biologo: "Per mille scienziati sono tossici"

Giorgio Pattera ha lavorato per 42 anni come analista prima al Gemelli di Roma, poi all'Ospedale di Fidenza ed infine nel laboratorio di analisi dell'Ospedale di Parma. E ci ha detto che...

Alfredo Lissoni
Ogm, il biologo: "Per mille scienziati sono tossici"

Dott. Pattera, adesso ci dicono che gli Ogm non sono pericolosi per la salute. È vero?

Il termine Ogm per molti, non significa nulla; molti altri semplicemente lo ignorano, non si interessano al problema e tantomeno si preoccupano di quello che mangiano. Bene, non vale tanto il mio personale commento sul discusso e controverso tema degli (Organismi Geneticamente Modificati, quanto l’illustre parere di ben 1.240 scienziati, che già nel 2012 hanno denunciato la tossicità degli Ogm e dei pesticidi collegati. L'Italia ha il record mondiale dei tumori dell'infanzia (fonte OMS) e la nostra aspettativa di vita sana si è ridotta di almeno 10 anni da quando sono entrati sul mercato europeo Ogm e pesticidi collegati (stima Eurostat)...

Chi sono questi scienziati dissidenti?

In prima linea contro gli Ogm c'è il nostro prof. Giuseppe Altieri, agroecologo, che ha coordinato per conto dell'ITAS di Todi il programma "Sperimentazioni di Lotta Biologica ed Integrata in Umbria", finanziato dalla Regione Umbria, dall'E.N.E.A. e dal Bioloab di Cesena, nell'ambito del "Programma per la diffusione della Lotta Biologica nel territorio nazionale e per la costituzione della 1° Biofabbrica Nazionale produttrice di organismi utili". Il prof. Altieri è stato anche conduttore di programmi televisivi nazionali, andati in onda su Rai 3 Report: “Organismi Geneticamente Modificati”, 1998 e 2002.

Quale è il rischio che si corre?

A livello internazionale, il prof. Gilles-Eric Séralini, Biologo dell’Università di Caen (Normandia), ha pubblicato uno studio sugli Ogm, che mostra in modo inequivocabile come siano dannosi per la salute, evidenziando anche che "l’agricoltura con Ogm non può sussistere in modo indipendente dai pesticidi". "I nostri figli – ha dichiarato - sono l’oggetto inconsapevole di esperimenti sugli Ogm ed i loro disturbi alla salute sono schizzati alle stelle. Se le cose procederanno col ritmo attuale, nell’arco dei prossimi 20 anni 1 su 2 dei nostri figli sarà autistico. Nell’arco di 13 anni, i costi del diabete diverranno insostenibili. Queste patologie e molte altre sono state collegate agli Ogm ed al glifosato: attualmente, negli USA, il tasso di sterilità è del 30%. In tutta l’America le madri, se smettono l’uso degli Ogm, vedono migliorare la salute dei figli affetti da autismo, da disturbi autoimmuni e da asma. 

In Europa qualcosa si muove?

In Ungheria. Lajos Bognar, Segretario di Stato del Ministero per lo Sviluppo Agricolo dell’Ungheria, ha dichiarato che il suo Paese ha assunto una posizione decisa contro il gigante della biotecnologia e della modificazione genetica Monsanto, distruggendo 1.000 acri di mais risultati coltivati con sementi Ogm. Diversamente da molte altre nazioni europee, l’Ungheria è una nazione nella quale gli Ogm sono proibiti. Prendendo una posizione analoga nei confronti di ingredienti Ogm, il Perù li ha proibiti per 10 anni. Ecco cosa riferisce Planetsave: “Quasi 1.000 acri di mais sono risultati coltivati con semi Ogm e sono stati distrutti in tutta l’Ungheria: così ha riferito Lajos Bognar, Segretario di Stato del Ministero per lo Sviluppo Agricolo. Il mais Ogm è stato distrutto ed il polline non si è diffuso dal mais. Diversamente da molti Paesi UE, l’Ungheria ha bandito i semi Ogm”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!

Taglio dei vitalizi, per Ilona sono cazzi
la ex pornostar annuncia ricorso

Taglio dei vitalizi, per Ilona sono cazzi

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU