Premio al regista del film “Red Land - Rosso Istria”

Riconoscimento dell’Unione degli Istriani a Maximiliano Hernando Bruno

Sarà consegnato al regista argentino per la sua opera prima sulle foibe il 4 marzo prossimo a Trieste, dalle mani del presidente dell'Unione degli istriani Massimiliano Lacota. Dopo la prima serata RAI e il “Giorno del Ricordo” 2019 sta crescendo il contributo di questo magistrale film alla conoscenza storica sulla drammatica vicenda di Norma Cossetto e degli altri figli e martiri dell’Istria

Giuseppe Brienza
Riconoscimento dell’Unione degli Istriani a Maximiliano Hernando Bruno

Foto del regista argentino Maximiliano Hernando Bruno sul set del film “Red Land - Rosso Istria” (http://maximilianohernandobruno.blogspot.com/)

Ci sono voluti ben 75 anni per raccontare al cinema la storia di Norma Cossetto (1920-1943), giovane italiana, torturata, violentata e uccisa in Istria da partigiani comunisti titini tra il 4 e il 5 ottobre del 1943. A tracciarne il ritratto è il film Red Land - Rosso Istria, opera prima del regista argentino Maximiliano Hernando Bruno, che ha alle spalle diverse buone prove da sceneggiatore cinematografico.

Il film, che ha come protagonista la bellissima Selene Gandini nei panni di Norma Cossetto e, fra gli altri, vede la partecipazione di grandi attori come Franco Nero e la statunitense Geraldine Chaplin (figlia di Charlie Chaplin), alla vigilia del “Giorno del Ricordo” delle vittime delle foibe è stato trasmesso l’8 febbraio in prima serata su Rai Tre, conquistandosi uno share del 3.7%. Un risultato piuttosto lusinghiero, se si tiene solo conto della durata di quasi tre ore e della contemporanea penultima giornata sanremese (il film è stato visto in definitiva da 871.000 telespettatori italiani, senza considerare le successioni visioni in replica su RaiPlay).

Oggi giunge in favore della magistrale opera di Hernando Bruno l'ulteriore riconoscimento della delibera all’unanimità, da parte della Giunta Esecutiva dell’Unione degli Istriani, del Premio “Histria Terra” - edizione 2019. La cerimonia di consegna del premio al regista avrà luogo lunedì 4 marzo, alle ore 16.30, nella Sala Maggiore della sede di Palazzo Tonello, a Trieste, alla presenza di molte autorità civili e militari. Si tratta di uno dei massimi riconoscimenti che l’ente considerato più rappresentativo fra le associazioni degli esuli (l’Unione degli Istriani è stata fondata nel 1954) conferisce annualmente che, quest’anno, arriva alla sua dodicesima edizione (nel 2018 è stato conferito alla poetessa e scrittrice Annamaria Muiesan Gaspari). "Histria Terra" intende dare un riconoscimento tangibile alle personalità del mondo dell'arte, della cultura e dell'impegno cristiano che si sono distinte per le opere a favore della diaspora istriana e per l'attività di divulgazione della memoria delle tragedie dell'esodo giuliano-dalmata e delle foibe. Per ulteriori informazioni sull'iniziativa si può consultare il sito ufficiale www.unioneistriani.it, oppure scrivere una mail a: info@unioneistriani.it.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Crisi di Governo: i retroscena spiegati in tre minuti
il parlamentare lega alessandro morelli svela che...

Crisi di Governo: i retroscena spiegati in tre minuti

Sono musulmane, Israele non fa entrare due deputate USA
trump tira fuori le palle: "ben fatto, odiano gli ebrei"

Sono musulmane, Israele non fa entrare due deputate USA

De Magistris: "Il sequestro della Open Arms è sadismo"
giggetto contro giggino e il capitano

De Magistris: "Il sequestro della Open Arms è sadismo"

Autonomia per Ostia: non c’è due senza tre…
Malgoverno M5S: prossima “secessione” dal Comune di Roma?

Autonomia per Ostia: non c’è due senza tre…

È morta Nadia Toffa. Ceruti: "Ha vinto la sua battaglia. Nel cuore di tutti noi"
consigliera leghista: "grandissimo esempio per tutti"

È morta Nadia Toffa. Ceruti: "Ha vinto la sua battaglia. Nel cuore di tutti noi"

La politica secondo Povia
Con la musica nel cuore. Intervista a Ivan Cardia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU