Maltempo e terremoto

Matteo Salvini: "Ci sono interi paesi isolati, i sindaci si sentono lasciati soli"

Il leader leghista in Abruzzo: "I tagli impediscono di investire nelle emergenze. Trovati 20 miliardi per le banche, ora 100 milioni per questa emergenza"

Redazione
Salvini: "Ci sono interi paesi isolati, i sindaci si sentono lasciati soli"

Composizione da foto ANSA

Mentre Sergio Mattarella è ad Atene, dove ieri ha visitato il campo profughi di Eleonas, il leader leghista si trova oggi in Abruzzo, per cercare di risolvere i problemi più urgenti delle popolazioni colpite dal terremoto e dalle precipitazioni che hanno martoriato il centro Italia. Le prime visite del leader leghista sono state a Pescara, dove il fiume che attraversa la città è esondato, e a Montesilvano. "Ho parlato con albergatori che non ce la fanno a pagare le tasse, mentre dei loro colleghi guadagnano 7mila euro al giorno ospitando centinaia di finti profughi" ha raccontato a Radio Padania.

Salvini ha spiegato di aver parlato con molti sindaci dei paesi colpiti dalle avversità: "Ho chiamato primi cittadini delle province di Teramo e Chieti, che lamentano i tagli del governo a comuni e province che hanno impedito di impegnare le risorse necessarie nei mezzi, nelle attrezzature e nel personale destinato alle emergenze". Salvini ha confermato che la Lega chiede lo stanziamento di 100 milioni di euro per le prime necessità: "Hanno trovato in un attimo 20 miliardi per salvare le banche, ora abbiamo interi paesi isolati da giorni dal resto del mondo... è una cosa vergognosa".

"Allucinante che in questi giorni Gentiloni stia chiedendo alla Merkel di poter evitare di imporre agli italiani 3 miliardi di ulteriori tasse; la politica è lontana anni luce dai problemi del Paese" ha proseguito il segretario della Lega. "Io ho sentito i sindaci di piccoli paesi che dicono che nessuno li ascolta, nessuno sa che ci sono". Per Salvini "La politica può prevenire, e far sì che si riescano a risolvere più velocemente i problemi. O ci liberiamo dai vincoli di questa europa e di questa burocrazia folle, oppure non ce la facciamo. Il governo è assente e noi cerchiamo di fare il possibile".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Leghista e africano? La Kyenge lo fa cacciare dalla sua onlus
Intervista a Ekuè Folly, vittima dell'intolleranza di sinistra

Leghista e africano? La Kyenge lo fa cacciare dalla sua onlus


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU