IMMIGRAZIONE VIOLENTA

Accoltellarono un connazionale, condannati 3 bengalesi

Dovranno scontare pene tra i 4 e gli 8 anni di carcere prima di essere espulsi dal nostro Paese

Redazione
Carabinieri  mostrano coltelli

Foto ANSA

Il 16 giugno scorso sono stati tutti condannati, per il tentato omicidio, i tre cittadini bengalesi che avevano ferito un connazionale lo scorso 11 ottobre nella zona di borgo stazione a Udine. Ad emettere la sentenza il Gup del Tribunale di Udine, Emanuele Lazzaro. Dopo l'aggressione, a vittima venne ricoverata in stato di incoscienza in ospedale e operata d'urgenza.


Due dei tre imputati, due fratelli di 30 e 35 anni, tuttora in custodia cautelare in carcere, sono stati condannati a otto anni e due mesi di reclusione ciascuno, mentre il terzo componente del banda, di anni 30 e attualmente ai domiciliari, dovrà scontare una pena di quattro anni e un mese per una posizione più marginale nella vicenda. I tre saranno espulsi dall'Italia a pena espiata.
Respinte le richieste dell'accusa, che voleva, la derubricazione dell'accusa in lesioni aggravate e l'assoluzione del terzo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU