I CONTROLLI AL CONFINE SERVONO

Arrestato stupratore rumeno

Dovrà scontare 6 anni e 11 mesi per violenza sessuale di gruppo, rapina aggravata e sequestro di persona

Redazione
Agenti di frontiera controllano documenti

Foto ANSA

È stato condannato, a Roma, a sette anni di carcere per violenza sessuale di gruppo, rapina aggravata e sequestro di persona, il cittadino romeno di 36 anni, già condannato in via definitiva in Italia, che era stato arrestato venerdì scorso all’alba in località Fernetti dagli agenti della Polizia di Frontiera di Trieste.


L'uomop era stato identificato mentre viaggiava su un autobus romeno in arrivo dalla Slovenia, durante le consuete attività di contrasto alla criminalità transfrontaliera, rafforzate dalla presenza di personale dell’Esercito Italiano nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure e subito condotto nel carcere locale di via del Coroneo. D.S., queste le iniziali dell’uomo, era destinatario di un ordine di carcerazione emesso nel maggio scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Roma. Il cittadino comunitario dovrà scontare la pena di sei anni, undici mesi e ventisei giorni di reclusione.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

I populisti sfondano anche nella Repubblica Ceca
scomparsi i comunisti, un solo seggio all'ano

I populisti sfondano anche nella Repubblica Ceca

Salvini: "In Trentino-Alto Adige la sinistra andrà fuori dopo decenni"
"Non hanno capito cosa 'ci azzeccasse' la toscana Boschi"

Salvini: "In Trentino-Alto Adige la sinistra andrà fuori dopo decenni"

Cinquanta immigrati aggrediscono due agenti a Foggia
Durante i controlli anti-caporalato

Cinquanta immigrati aggrediscono due agenti a Foggia

Perucchietti: "Soros? Specula per distruggere l'Occidente"
intervista esclusiva / il vero volto della storia

Perucchietti: "Soros? Specula per distruggere l'Occidente"

Espulso imam, nel 2009 aggredì la Santanchè
L'ex deputata su twitter: "Mi ruppe due costole, a mai più!"

Espulso imam, nel 2009 aggredì la Santanchè


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU