il ritorno della guerra fredda

USA e Ue gettano fango su Putin. Sputnik: "Gli euro-oligarchi sono nel panico"

Non usa mezzi termini, l'agenzia di informazione russa, nel denunciare le utilme porcate che l'Unione Europea, di concerto con Obama, hanno messo in atto pur di mettere in cattiva luce la politica russa. Tirando in ballo pure Trump...

Alfredo Lissoni
USA e Ue gettano fango su Putin. Sputnik: "Gli euro-oligarchi sono nel panico"

"L’ultima prova di demenza (per ora) è la minaccia di Jens Stoltenberg, il segretario generale della NATO: anche attacchi di hackers nelle reti occidentali possono far scattare la clausola di difesa reciproca.
Insomma tutti noi europei saremo obbligati a scendere in guerra contro la Russia, perché una rivista ha scritto che, forse, Mosca è in possesso di tutte le email che Hillary Clinton ha memorizzato sul suo server privato, e potrebbe girarle a Wikileaks: in queste mail — su cui Obama ha vietato all'FBI di procedere fino a dopo le elezioni residenziali — ci sono prove delle porcate che possono rovinare a campagna a Hillary, che è (come ha detto genialmente Donald Trump) una donna "croocked", parola che significa "stortamente disonesta, tortuosa malandrina".


La denuncia arriva dall'agenzia di stampa russa Sputnik, che rimarca come l'Europa (definita euro-oligarchia") sia "nel panico, ma incorreggibile". Insomma, cosa non si inventano a Beruxelles pur di dare addosso alla scomodo Putin, "reo" di non volersi piegare ai dettami dei nuovi Napoleone e Hitler che vorrebbero dettare legge a Mosca e che, come i loro predecessori, verranno spazzati via; "colpevole" di voler essere padrone a casa propria contrastando la frammentazione organizzata del proprio Paese e di non voler spalancare le frontiere all'invasione, anche religiosa, di chi vuole sostituirci uno ad uno.

Il pretesto per la campagna diffamaoria, in questo caso, è una denuncia del partito democratico USA, che ha accusato i servizi russi di aver violato i suoi server, sottraendo dati scottanti su Donald Trump e le sue ipotetiche "porcherie", passandoli al diretto interessato, in modo che possa controbattere. Si tratta di una bufala clamorosa, questa del "dossieraggio", né risultano "porcate" a carico del tycoon americano. Ma la balla è pretestuosa e vuole creare un clima di sospetto alla James Bond. "È incredibile come la classe di potere americana veda giganteggiare Putin all'interno della campagna elettorale presidenziale: una presenza allucinatoria, un incubo-fantasma", scrive Sputnik.


È fin troppo chiaro quali siano i nemici contro cui le lobbies euroamericane si stanno accanendo: i Trump, i Putin, gli Hofer, i Salvini, le Le Pen. Insomma, tutti quelli che hanno il coraggio di non piegare la testa di fronte ai prepotenti della politica e dell'economia. E così la Russia, che dai tempi della Rivoluzione d'Ottobre (e son quasi cento anni) viene indicata dall'Occidente come stereotipo dell'assenza di democrazia, risulta essere invece oggi l'unico stato veramente libero del Vecchio Continente. Sputnik non ha peli sulla lingua e rinfaccia alla Ue l'utilizzo "del bastone che hanno già usato per la Grecia, ed anche per l'Italia, dando loro governi decisi a Francoforte, Berlino e Bruxelles" e sottolinea il terrore degli euro-oligarchi di fronte alla Brexit e plaude agli inglesi,  che stanno "decidendo in massa a uscire" perché "sanno riconoscere una dittatura quando ne vedono una", a differenza di chi ha "barattato la sovranità per il benessere economico".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU