SI ROMPE LA MAGGIORANZA

Sicilia, Alfano e D'Alia mollano Crocetta. Attaguile: "Armata Brancaleone"

"A loro poco importa dei programmi per rilanciare l’Isola o delle qualità morali delle persone con le quali si alleeranno, a loro interessano solo le poltrone", ha duramente attaccato Attaguile

Redazione
Sicilia, Alfano e D'Alia mollano Crocetta. Attaguile(NcS): "armata Brancaleone"

Salvini con Attaguile e Cantarella a Palermo

“L’armata Brancaleone che ha sostenuto il governo Crocetta, uno dei più disastrosi della storia siciliana, e non era facile, è già pronta a vendersi al prossimo governatore di turno”. Così Angelo Attaguile, deputato della Lega e segretario nazionale di Noi con Salvini, commenta le dichiarazioni di Gianpiero D’Alia e Giuseppe Castiglione con le quali questi ultimi hanno preannunciato la fuoriuscita dal governo regionale dei Centristi per l’Europa e di Alternativa popolare.

“Ncd di Alfano e Castiglione ha pure cambiato nome per timore di essere facilmente individuato dagli elettori alle prossime regionali –aggiunge Angelo Attaguile-. Dopo aver rastrellato incarichi a destra e sinistra, adesso che l’esperienza del governo Crocetta volge al termine con i pochi mesi di legislatura che restano, questo tragicomico centro siciliano pensa già a ricollocarsi all’interno di quella che potrebbe essere la prossima maggioranza di governo. A loro –commenta Angelo Attaguile- poco importa dei programmi per rilanciare l’Isola o delle qualità morali delle persone con le quali si alleeranno, a loro interessano solo le poltrone. Sono certo però che questa volta i siciliani si ricorderanno bene di loro”.

L’on. Attaguile si sofferma anche sull’alleato Nello Musumeci in favore del quale lo scorso mese ha fatto un passo indietro: “Musumeci se vuol essere il nostro candidato governatore deve avere il coraggio di rompere col passato in modo netto e trasparente. Se non sarà così –conclude Angelo Attaguile- ribadisco che noi andremo da soli perché i siciliani sono stanchi delle promesse di cambiamento fatte avendo dietro i soliti volti noti. Ormai, tristemente, troppo noti”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU