AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Cantone: "Piano anticorruzione rimasto sulla carta"

Il presidente dell'Autorità anticorruzione denuncia come le amministrazioni adottino il piano solo formalmente per evitare responsabilità

Alex Bazzaro
Il presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone

Foto ANSA

Il piano anticorruzione delle amministrazioni è rimasto sostanzialmente "un pezzo di carta". L'accusa è arrivata, lo scorso 14 luglio, dal presidente dell'Autorità anticorruzione, Raffaelle Cantone. Sono stati esaminati 1900 piani, la cui qualità, sostiene Cantone, "appare modesta": "l'analisi del contesto esterno è assente per oltre l'84% dei casi, la mappatura dei processi delle aree a rischio obbligatorie è di scarsa qualità in circa 3/4 dei casi, mentre le misure di trattamento del rischio sono adeguate solo in 4 casi su 10."


La mancata attuazione del piano, ha spiegato Cantone, è riconducibile alle difficoltà organizzative delle amministrazioni, complice la scarsità delle risorse finanziarie, ma anche a un diffuso atteggiamento di mero adempimento formale, limitato ad evitare le responsabilità in caso di mancata adozione delle direttive. Il presidente dell'A.N.A.C. si è soffermato anche sulle grandi opere bloccate nel Meridione: "La realizzazione di alcune grandi infrastrutture ha confermato numerose criticità, quali le carenze nella progettazione e l'apposizione di numerose varianti e riserve".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Coronavirus, il Governo si prepara alla nuova ondata
spunta un documento che dice che...

Coronavirus, il Governo si prepara alla nuova ondata

Bonus covid, in Veneto i leghisti lo han devoluto in beneficenza
non se lo sono intascato, come han fatto altri

Bonus covid, in Veneto i leghisti lo han devoluto in beneficenza

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Coronavirus, Ricciardi: "Italia sul filo del rasoio"
scienziato smonta le affermazioni di libero

Coronavirus, Ricciardi: "Italia sul filo del rasoio"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU