Follia globale

Giocando a Pokemon Go distrugge l'auto del fratello, che chiede i soldi on line

Ha sbattuto contro un albero mentre era impegnato a caccia di Pikachu ad Auburn, nei pressi di New York. Aperta una raccolta fondi sul sito GoFundMe

Redazione
Mentre gioca a Pokemon Go distrugge l'auto del fratello, che chiede un aiuto economico on line

L'auto incidentata. Da gofoundme.com

Tutti pazzi per Pokemon Go, il gioco per smartphone che obbliga gli utenti a spostarsi nel mondo reale per catturare i Pokemon. L'applicazione sta avendo un successo incredibile in tutto il mondo, Italia compresa, ma sta anche causando anche più di un eccesso, come in Nuova Zelanda dove c'è chi ha abbandonato il lavoro per inseguire Pikachu.

La follia per questo gioco virtuale è elevatissima anche negli Stati Uniti, dove un automobilista è addirittura andato a sbattere contro un albero, mentre era impegnato nella caccia ai Pokemon. Come riportato da Jalopnik il fatto è accaduto ad Auburn, vicino a New York, dove il 28enne si è distratto dalla guida ed ha causato l'incidente distruggendo quasi completamente la parte anteriore della berlina di suo proprio fratello.

Il fratello ha quindi pensato bene di chiedere un aiuto su GoFundMe, un sito di raccolta fondi on line, per poter recuperare il danno quantificato in 3.000 dollari: "Ho messo da parte i miei guadagni del primo lavoro al liceo per compare questa macchina – queste le sue parole –. Ho passato un anno a lavorarci, investendo altri soldi, per poterla utilizzare. Ed ora mio fratello va a sbattere contro un albero, inseguendo Pokemon...". Alcuni utenti stanno incredibilmente rispondendo all'appello, e quasi un decimo della somma è già stata raccolta.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane
alassio: immigrati picchiano e derubano

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano
cercando di salvare la faccia all'estero

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Naike Rivelli lancia le "mutande di castità"
si sbloccano con un app di riconoscimento facciale

Naike Rivelli lancia le "mutande di castità"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU